Istruzione Crypto e Blockchain in Australia

La tecnologia è una parte importante della nostra vita. Senza Internet e dispositivi moderni, è praticamente impossibile immaginare un mondo moderno. Tutto è fortemente intrecciato tra loro e un piccolo difetto in campo tecnologico potrebbe causare danni ingenti a grandi imprese e industrie.

Quando la crittografia è apparsa per la prima volta nel 2009, è stata un’enorme innovazione nel mondo finanziario. La prospettiva di avere una valuta che fornisse un alto livello di sicurezza e velocità di anonimato era molto allettante per molte persone. Bitcoin ha cambiato in modo significativo il significato delle finanze che conoscevamo in anticipo.

Con il suo sviluppo, anche la tecnologia blockchain è diventata prevalente. E più recentemente l’università RMIT australiana ha annunciato due programmi post-laurea rispettivamente in sicurezza informatica e blockchain. Il 26 maggio l’università, che si concentra sulla ricerca, ha annunciato partnership con IBM e altre due società per fornire un certificato in blockchain e cybersecurity.

I programmi inizieranno nel 2020 quest’anno e dureranno nove mesi.

criptovaluta in australia

Elevata domanda di posti di lavoro

La domanda di professionisti della sicurezza informatica e della blockchain aumenta ogni anno. C’è sempre scarsità di uno sviluppatore decente ed esperto in questo campo. Secondo le statistiche, solo un manager su 20 trova un professionista in questo settore.

La sicurezza informatica e la blockchain stanno prendendo piede in ogni campo. Non possiamo pensare a nessun settore che non richieda protezione dagli attacchi informatici. In particolare, in Australia, che sta gradualmente diventando un terreno fertile per l’industria del gioco d’azzardo, i casinò online stanno spesso emergendo. Una protezione efficace è uno degli elementi chiave, così come l’integrazione della tecnologia blockchain. Gradualmente slot con soldi veri online e altri giochi sono sostituiti da piattaforme basate su Bitcoin, che richiedono una discreta comprensione della tecnologia blockchain. Quindi sono disposti a offrire una quantità elevata di stipendio a persone esperte.

Secondo gli esperti, i corsi saranno utili ai giovani studenti per implementare con successo strategie sofisticate ed emergere come leader abili.

Mancanza di competenze per gli sviluppatori blockchain

Attualmente, ci sono molti lavori blockchain che richiedono competenze come conoscenze di marketing, legali, normative e finanziarie. Tuttavia, si tratta di sviluppatori blockchain che si rivelano un collo di bottiglia per le aziende che cercano di sviluppare soluzioni basate su registri distribuiti.

Business Insider ha riferito che le aziende in Australia stanno lottando per trovare il talento di cui hanno bisogno per ricoprire posizioni critiche. Citano persino la scarsità in tutto il continente asiatico.

Uno dei rapporti afferma che gli sviluppatori blockchain in India con cinque anni di esperienza potrebbero ricevere lo stesso stipendio del direttore generale di una banca con tre anni di esperienza. Il problema si estende ad altri hub blockchain in tutto il mondo. In Svizzera, dove si trova la Crypto Valley, le aziende che assumono sviluppatori blockchain possono aspettarsi di pagare circa $ 180.000. Sebbene questo sia all’estremità più alta della scala salariale globale per gli sviluppatori, serve a dimostrare quanto sia impegnativo il set di abilità.

Il denaro non è l’unico problema

È importante ricordare che la blockchain è ancora una tecnologia relativamente nuova. È probabile che gli sviluppatori che sono stati nel gioco più a lungo abbiano accumulato un saldo bancario sano acquistando bitcoin e altre importanti criptovalute nei primi giorni. Molti di loro sono stati coinvolti nelle loro startup al culmine del boom delle ICO nel 2017.

Sebbene il boom dell’ICO del 2017 abbia creato molto clamore e ricchezza a breve termine, non ha creato un futuro sostenibile per la tecnologia blockchain. Il futuro a lungo termine della blockchain dipende dal fatto che le imprese inizieranno a utilizzare la blockchain. Si tratta di grandi aziende tecnologiche come IBM e Accenture, che sviluppano soluzioni blockchain aziendali per i principali attori del settore come Walmart. Pertanto, le aziende tecnologiche devono trovare un modo per attirare il talento dello sviluppatore blockchain.

Genitori della prossima generazione di sviluppatori blockchain

Se le aziende non possono attrarre sviluppatori blockchain esperti, anche con un generoso stipendio e un pacchetto di benefici, il talento dovrebbe provenire da qualche altra parte. Pertanto, attualmente vi sono investimenti significativi nell’educazione blockchain. Questo dovrebbe aiutare a creare la prossima generazione di sviluppatori blockchain. Ad esempio, Ripple ha annunciato lo scorso anno di aver collaborato con le principali università di tutto il mondo per promuovere la ricerca, lo sviluppo tecnico e l’innovazione nella blockchain, nelle criptovalute e nei pagamenti digitali..

Recentemente hanno preso parte a un nuovo gruppo di partner, tra cui la Cornell University e la National University of Singapore.

Se mai dovessimo vedere che il file blockchain è completamente utilizzata, l’accessibilità degli sviluppatori blockchain è fondamentale.

La tecnologia ha bisogno di una pipeline di talenti che vada oltre l’idea di essere il prossimo fondatore di una startup tecnologica unicorno nel futuro, dove la blockchain costituisce la base dei processi aziendali.