Quante persone possiedono Bitcoin e come usano BTC?

Al momento si stima che ci siano 32 mln di indirizzi Bitcoin. Si tratta di circa lo 0,3 per cento della popolazione totale. Inoltre, se teniamo conto del fatto che gli utenti Bitcoin di solito hanno più di un indirizzo, il numero di utenti attivi unici diminuisce ulteriormente.

Ricordi Satoshi Nakamoto, il padre di Bitcoin? Al momento è decisamente orgoglioso di suo “figlio”. Si diceva che il suo account contenga 980.000 Bitcoin, che si traducono in $ 10,3 miliardi. Impressionante, giusto?

Abbiamo anche scoperto che circa il 96 percento della quantità totale di Bitcoin è posseduto solo dal quattro percento degli indirizzi elencati. Ecco altre statistiche che potrebbero interessarti.

  1. 457.000 indirizzi hanno più di $ 10.000

  2. I primi 100 indirizzi Bitcoin più ricchi hanno oltre $ 30 miliardi tra di loro

  3. Sono stati scaricati oltre 500.000 portafogli Bitcoin.com

  4. Bitcoin gestisce oltre 310.000 transazioni al giorno

  5. Ogni ora vengono inviati 99.000 Bitcoin.

Nonostante tutto questo, perché pensi che le persone usino a malapena Bitcoin?

Transazioni confermate al giornoImmagine di Blockchain.com

Motivi per cui le persone non usano Bitcoin

I seguenti sono i principali motivi per cui le persone desistono dall’usare Bitcoin. Sono classificati in ordine di popolarità.

  1. Bitcoin è complicato e difficile da capire

  2. È difficile da usare

  3. La gente crede che sia una truffa

  4. Le tasse richieste sono troppe

  5. Le persone sono semplicemente disinteressate all’impresa

  6. Credono che sia una bolla

  7. I rischi coinvolti sono troppo alti

Il sondaggio del Finder su quante persone usano Bitcoin

Finder si è proposto di comprendere la distribuzione della criptovaluta tra la popolazione americana. In particolare, statistiche sulla distribuzione di genere e livello di interesse. Hanno riferito che il 92% della popolazione americana non ha investito in Bitcoin o in qualsiasi altra valuta digitale e l’8% prevede di investire nel prossimo futuro.

Hanno inoltre scoperto che il 10,3% degli intervistati possedeva una forma di criptovaluta e il 5,15% di questi proprietari possedeva Bitcoin. La quantità media di denaro che le persone spendono per Bitcoin è stata stimata in $ 3.453,89.

Anche se vale la pena notare che hanno intervistato solo 2001 adulti, che rappresentano lo 0,0011% della popolazione adulta.

Proporzione di persone che possiedono criptovalutaImmagine di finder

Sondaggio su quante persone usano Bitcoin di Global Blockchain Business e Survey Monkey

Questo sondaggio congiunto ha incluso 5.761 adulti in America e solo il cinque percento dei corrispondenti possiede una criptovaluta. Il 21 percento ha affermato di voler investire in criptovalute.

Il sondaggio di LendEDU su quante persone usano Bitcoin

LendEDU ha intervistato 1.000 persone e ha raccolto che il 13,99% dei partecipanti a questo sondaggio possiede Bitcoin. Un altro 17,18% aveva intenzione di investire in bitcoin nel prossimo futuro.

Chi usa di più Bitcoin?

Maschio o femmina? Millennial o generazione X? Chi usa di più Bitcoin e quante persone usano Bitcoin in diverse categorie? Diamo un’occhiata ai risultati del sondaggio.

Proporzione di generazioni che possiedono criptovalutaImmagine di finder

Combinando i dati di Finder, LendEDU e Global Blockchain Business e Survey Monkey, sono state tratte le seguenti conclusioni.

  1. Gli uomini generalmente investono in criptovaluta più delle loro controparti femminili.

  2. I millennial investono di più rispetto ai membri della generazione X.

  3. Coloro che stanno valutando di investire in criptovaluta sono più numerosi di coloro che hanno effettuato un investimento nella valuta digitale.

Utilizzo attivo globale di Bitcoin

Nel 2017, uno studio è stato condotto dal Cambridge Center for Alternative Finance ed è stato riportato che il numero attuale di utenti attivi unici di portafogli di criptovaluta a livello globale è compreso tra 2,9 mln e 5,8 mln. Questo è piuttosto scioccante considerando le seguenti statistiche:

  1. Sono stati creati oltre 22 milioni di portafogli Bitcoin in tutto il mondo.

  2. Coinbase, l’exchange leader nel mondo delle criptovalute ha oltre 13 milioni di utenti

  3. Blockchain.info ha 18,5 mln di portafogli

Ma poi, dobbiamo capire che i dati di Cambridge erano indirizzati agli utenti attivi, non a quelli che gestiscono la criptovaluta. Lo studio ha utilizzato i dati di oltre 100 società di criptovaluta. Queste aziende si trovano in 38 paesi diversi, catturando il 75% del settore Blockchain.

Quindi ora, possiamo continuare a notare gli altri dettagli forniti sopra.

Utilizzo di BitcoinImmagine di Cointelegraph

22 mln di portafogli Bitcoin

I dati sono stati compilati da Bitinfocharts e si è visto che molti dei portafogli appartengono probabilmente alla stessa persona / gruppo. Questo perché la maggior parte degli utenti Bitcoin probabilmente ha diversi portafogli Bitcoin e usano questi diversi portafogli per mantenere la natura delle loro transazioni discreta e privata.

Potrebbe anche essere attribuito al fatto che utilizzano portafogli diversi per motivi diversi. Ad esempio, alcuni hanno un portafoglio dedicato per lo shopping online. Altri hanno un portafoglio per tenere al sicuro i propri Bitcoin (soprattutto se si tratta di una somma ordinata). Altri ancora hanno portafogli per ricevere pagamenti online. Nel caso ti stia chiedendo come è fatto, puoi controllare il nostro post su come ricevere pagamenti Bitcoin nel tuo negozio.

Quanti americani possiedono Bitcoin

Dai dati raccolti dal sondaggio condotto, abbiamo appreso che circa il cinque percento dei partecipanti possiede Bitcoin nel 2017. Sebbene il sondaggio non fosse ponderato e il numero di corrispondenti non fosse in linea con la popolazione totale degli americani, può ancora usarlo per avere un’idea della popolazione totale di americani che investe in Bitcoin.

Negli ultimi due anni e mezzo i dati sono cambiati in modo significativo. Secondo il sondaggio per il 2019, diventa chiaro che l’11% della popolazione statunitense ha investito in Bitcoin, che è più di 2 volte superiore rispetto al 2017.

Il sondaggio si è svolto dal 23 aprile al 25 aprile 2019, in cui 2.052 cittadini americani sono stati intervistati in diverse parti del Paese. Il maggiore interesse per la criptovaluta è mostrato dagli americani della fascia di età 18-34 e 35-44 anni.

Estrapolando i dati, troviamo che circa 35 milioni di americani hanno scambiato i loro dollari statunitensi con la criptovaluta che tutti conosciamo e amiamo. Inoltre, possiamo supporre che l’89% della popolazione totale abbia sentito parlare di Bitcoin.

Utilizzo di Bitcoin in altri paesi

I volumi di scambio nei paesi di tutto il mondo suggeriscono una tendenza al rialzo nell’adozione di Bitcoin. L’aumento è particolarmente evidente in Sud America, con paesi come Venezuela, Brasile e Colombia in testa alla classifica.

L’Africa è attualmente all’inseguimento, con paesi come il Sud Africa, il Ghana e la Nigeria che stanno aprendo la strada. Utilizzando il 2017 come case study, tra gennaio e novembre, il numero di nuovi utenti che scambiano bitcoin tramite eToro è aumentato del 671% rispetto al 2016.

Utilizzo dei sistemi di pagamentoImmagine di BitcoinMarketJournal

Quante persone usano Bitcoin rispetto a quante persone usano altri mezzi di pagamento?

In verità, Bitcoin è ora una forza da non sottovalutare a livello globale. Tuttavia, come se la cava rispetto ad altri metodi di pagamento digitali? Ecco una panoramica.

PayPal ha oltre 235 milioni di utenti attivi, MasterCard vanta 604 milioni di utenti attivi a livello globale, di cui 35,7 milioni sono americani. Visa, invece, ha più di un miliardo di utenti attivi. Quando lo confrontiamo con il numero di persone che utilizzano attivamente Bitcoin – tra 2,9 mln e 5,8 mln, ci rendiamo conto che c’è ancora molta strada da fare.

Senza dubbio, Bitcoin ha fatto molta strada in così poco tempo. I primi investitori sorridono alla banca e si prevede che la tendenza continuerà a lungo nel futuro. Tuttavia, rispetto ad altri metodi di pagamento esistenti, si può ancora fare molto.