Come hackerare Bitcoin: tutti i modi possibili

Bitcoin e altre criptovalute hanno preso d’assalto il mondo nel recente boom della Blockchain. Era su tutte le notizie e ovunque la gente parlava e Bitcoin scambiato.

Tuttavia, quando si tratta dell’aspetto della sicurezza, gli utenti di Bitcoin non ci pensano due volte prima di sottolineare che la crittografia non può essere hackerata. Ma, sfortunatamente, non è esattamente così in quanto gli hacker sono stati in grado di rubare Bitcoin per un valore di milioni di dollari USA nel corso degli anni.

E, se sei anche interessato a scoprire come hackerare Bitcoin o come hackerare il portafoglio Bitcoin di qualcuno, qui abbiamo elencato tutte le possibili opzioni che puoi provare. Scopriamolo.

1. Rubare le chiavi private

Prima di entrare nei dettagli di come hackerare il portafoglio Bitcoin, dovresti prima capire che Bitcoin non è di proprietà di nessuno.

Blockchain, il registro pubblico di Bitcoin, mantiene un record di tutti gli indirizzi e un determinato valore viene quindi allegato alla particolare chiave che identifica ogni record.

Quindi, quando qualcuno possiede Bitcoin, ciò che ha effettivamente è la chiave privata per sbloccare un particolare indirizzo sulla Blockchain.

Queste chiavi sono archiviate sia online che offline in tanti modi diversi e ognuna di esse ha un certo livello di sicurezza. Tuttavia, sono tutti vulnerabili perché, poiché vuoi sapere come hackerare un portafoglio Bitcoin, tutto ciò che devi fare è accedere in qualche modo alla stringa di quel carattere che forma la chiave privata.

Il più delle volte, sono i servizi online a essere responsabili dell’archiviazione delle chiavi private che vengono attaccate. Sheep Marketplace è un perfetto esempio di tali fornitori di servizi. Per lo più, sono gli addetti ai lavori che eseguono tali attacchi poiché non hanno nemmeno bisogno di conoscere la cosa dell’hacking. Tutto quello che devono fare è copiare l’intero database contenente le chiavi private per possedere i Bitcoin che si trovano su tutti gli indirizzi memorizzati nel database.

Puoi fare lo stesso anche se sei un insider e sai come entrare nel database. E, una volta fatto, sarai in grado di spendere tutti i Bitcoin ovunque tu voglia.

2. Keylogger

È il malware che registra le sequenze di tasti degli utenti e le invia tutte all’hacker. È quasi impossibile rilevare questi programmi e potresti persino averlo in esecuzione sul tuo smartphone o computer in questo momento senza accorgertene affatto.

Copiano ogni seme, password e pin che digiti e possono rivelarsi una risposta efficace alla domanda su come hackerare un faucet Bitcoin. Possono davvero fornire agli hacker un facile gateway per tutti i bitcoin che vogliono hackerare.

Di solito sono disponibili tre diverse opzioni per l’installazione dei keylogger. Loro includono:

· Invia come allegato di posta elettronica che potrebbe essere qualsiasi cosa come un file exe o un pdf

· Creare un sito dannoso per l’installazione del software

· Distribuiscilo caricandolo su una USB e poi rilasciandoli in qualche conferenza Blockchain / Bitcoin. Il malware verrà semplicemente scaricato sul proprio computer mentre si inserisce l’USB per controllare cosa c’è dentro.

3. Portafogli falsi

Un’altra opzione interessante a cui devi rispondere su come hackerare i portafogli Bitcoin, questa ti offre un modo più sofisticato per raggiungere il tuo obiettivo. Ha anche bisogno che tu faccia un po ‘di lavoro da parte tua poiché questi falsi portafogli sono semplicemente le app che assomigliano a portafogli originali ma hanno lo scopo di rubare i Bitcoin.

Queste app in genere utilizzano loghi ufficiali e tutto il resto dei portafogli Bitcoin esistenti per ingannare gli utenti e rubare i Bitcoin. Questi portafogli falsi sono una cosa di routine sia sugli App Store Apple che su quelli Android.

4. Bitcoin miner malware

Per coloro che cercano di scoprire come hackerare il faucet di Bitcoin, un’altra opzione è quella di fare affidamento su alcuni malware miner di Bitcoin.

Ogni Bitcoin che viene estratto rende più difficile la creazione dei nuovi Bitcoin. Hai bisogno di elettricità per far funzionare e raffreddare quei computer “minatori”. E poiché l’elettricità è un costo operativo importante per i minatori di Bitcoin, molti di loro prendono in prestito risorse per mining di Bitcoin. Di solito lo fanno diffondendo il malware di mining di Bitcoin.

Oggi, Bitcoin viene semplicemente estratto attraverso le più grandi botnet di malware Bitcoin. Sebbene non abbiano intenzioni negative, l’uso di un computer in questo modo non è autorizzato in quanto tendono a dirottare l’attrezzatura video online e la vittima sostiene tutti i costi. Di conseguenza, anche i computer dirottati vengono rallentati.

5. Bitcoin phishing

Vuoi sapere come hackerare gli account Bitcoin, perché non provare il phishing Bitcoin? È un metodo comunemente noto per il furto di informazioni che si basa su siti Web o e-mail falsi per indurre gli utenti a fornire le loro chiavi private.

6. Impersonare come destinatari di Bitcoin

Un’altra opzione per te è impersonare come destinatario di Bitcoin. Ultimamente, la maggior parte degli hacker di Bitcoin è avvenuta quando le società hanno organizzato eventi di raccolta fondi sotto forma di “offerte iniziali di monete” chiedendo agli investitori di inviare loro bitcoin. Ora, è qui che ottieni la risposta alla domanda su come hackerare un indirizzo Bitcoin.

Gli hacker intelligenti possono impersonare le aziende che cercano di ricevere Bitcoin creando siti Web falsi e convincendo gli investitori a inviare loro Bitcoin del valore di milioni di dollari USA nei propri portafogli Bitcoin piuttosto che quelli utilizzati dalle società reali. E, una volta che i Bitcoin vengono trasferiti ai loro portafogli, non ci sarà più ritorno.

7. Punti vendita rubati

Il valore delle criptovalute viene solitamente memorizzato negli archivi di file chiamati portafogli. Tuttavia, questi portafogli a volte possono essere manipolati, compromessi, trasferiti e rubati in modo simile a qualsiasi altro negozio di valore che abbiamo sui nostri computer.

Ciò che è ancora peggio è che le persone tendono a dimenticare le password protettive o i dischi rigidi che impediscono il furto del negozio, il che rende questi negozi di valore inaccessibili per sempre. Lo stesso tipo di problemi può essere causato da Ransomware. E, una volta che ciò accade, non è possibile accedere al portafoglio utilizzando un altro computer.

Questo è ciò di cui gli hacker di solito traggono vantaggio. In effetti, una domanda popolare tra gli hacker lo scorso anno era come hackerare Portafoglio Bitcoin 2017. Ancora oggi, vengono effettuati tentativi di hacking sui portafogli online e molti hanno persino successo. Quindi, se anche tu stai cercando di ottenere lo stesso risultato, puoi anche provarlo.

8. Trasferimento di trojan

Un’altra opzione disponibile per coloro che cercano di scoprire come hackerare un indirizzo Bitcoin è trasferire i Trojan e semplicemente trasferire i Bitcoin sui loro portafogli personali. I trojan di criptovaluta hanno lo scopo di monitorare i computer e attendere tutto ciò che assomiglia a un numero di conto crittografico.

E, non appena ne individuano uno, agiscono e sostituiscono l’account previsto dell’utente da quello dell’hacker e non appena l’utente preme il pulsante “Invia”, tutti i fondi vengono trasferiti sull’account dell’hacker. Ancora una volta, non c’è modo di riprendersi nemmeno da questo.

Quindi, questi sono tutti i modi possibili per hackerare Bitcoin. In effetti, molti di loro possono essere scoperti mentre gli hacker continuano i loro tentativi di sottrarre Bitcoin ai loro proprietari.

Puoi acquistare un portafoglio Ledger sicuro utilizzando questo link di riferimento.