Come acquistare Bitcoin | Guida definitiva per acquistare BTC

5 passaggi per acquistare Bitcoin con eToro Now

Acquistare qualsiasi criptovaluta con eToro è facile, segui semplicemente i passaggi seguenti:

  1. Iscriviti gratuitamente a eToro, inserendo i tuoi dati nei campi obbligatori.

  2. Compila il questionario, questo è sia educativo per te che per eToro.

  3. Fai clic su “Deposita”, quindi ti verrà chiesto come desideri finanziare il tuo account.

  4. Scegli il metodo di pagamento richiesto, segui i semplici passaggi per collegare il tuo pagamento.

  5. Inserisci l’importo che desideri depositare e sei a posto!

La nostra piattaforma consigliata per acquistare Bitcoin

Se stai leggendo questa guida per conoscere l’intero processo relativo all’acquisto di Bitcoin, continuare fino alla fine della pagina ti fornirà tutte le informazioni di cui potresti aver bisogno. Tuttavia, potresti già essere a conoscenza della maggior parte di questi processi e semplicemente richiedere una mano per indicarti dove acquistare Bitcoin.

Per farti risparmiare un po ‘di tempo, abbiamo selezionato una delle migliori piattaforme per acquistare Bitcoin al momento in modo che tu possa saltare avanti e tuffarti direttamente.

Dove acquistare Bitcoin nel 2021

Ci sono più modi per trarre profitto dagli investimenti in criptovaluta che dover effettivamente acquistare Bitcoin e conservarli in un portafoglio. Il trading sul movimento dei prezzi di Bitcoin attraverso un CFD (Contract for Difference) è un approccio molto redditizio per molti trader esperti. Il trading di futures ti consente anche di stabilire un prezzo da realizzare in una determinata data futura e guadagnare un profitto basato sull’accuratezza della tua previsione.

Per questo motivo, è importante avere una strategia in mente prima di acquistare la tua criptovaluta. Stabilire obiettivi particolari a breve o lungo termine ti aiuterà a decidere a quale tipo di piattaforma dovresti avvicinarti per acquisire Bitcoin.

Per quelli di voi che credono che Bitcoin apprezzerà in futuro e non hanno intenzione di vendere l’investimento a breve o anche a medio termine, una piattaforma di scambio sarebbe più adatta a soddisfare le proprie esigenze. Uno scambio di criptovaluta ti fornirà un mezzo per acquistare e persino archiviare i tuoi Bitcoin per un lungo periodo di tempo.

Gli scambi ti forniranno sempre un portafoglio sulla piattaforma. La memorizzazione di criptovaluta qui non comporterà alcun costo di sorta e offre un alto grado di praticità. Tuttavia, questi portafogli integrati non sono custoditi e sono quindi vulnerabili se la piattaforma dovesse subire un attacco o andare in insolvenza. Pertanto, è fondamentale selezionare uno scambio affidabile e regolamentato che offra maggiore sicurezza.

Se desideri acquistare Bitcoin e conservarlo per un anno o più, è consigliabile prelevare i fondi dall’exchange nel tuo portafoglio privato. I dettagli su come scaricare un portafoglio software insieme alle istruzioni su come trasferire il tuo BTC saranno forniti più avanti nella guida.

Per quelli di voi che vogliono vedere rendimenti più rapidi, sareste molto più adatti a un broker online rispettabile in cui potete stipulare un contratto CFD o futures. Qui potrai investire nel movimento di prezzo di Bitcoin senza dover acquistare e immagazzinare l’asset sottostante (alcuni broker selezionati hanno fatto un passo avanti e offrono la possibilità di acquistare e immagazzinare Bitcoin reali).

Qualsiasi commerciante al dettaglio che desideri adottare questo approccio dovrebbe assicurarsi di comprendere i meccanismi coinvolti e di impostare correttamente i propri limiti di gestione del rischio.

Come acquistare Bitcoin con un broker

La selezione del broker giusto è fondamentale per il successo del tuo investimento in Bitcoin. Esistono molte piattaforme di brokeraggio online tra cui scegliere, ma non tutte sono regolamentate. Come ogni piattaforma online, la reputazione di un determinato broker sarà ben pubblicizzata, con la storia dell’azienda messa a disposizione. Le testimonianze degli utenti possono anche offrirti una panoramica che ti aiuterà a selezionare un broker con cui puoi sentirti sicuro.

Quando si sceglie una piattaforma, è necessario considerare fattori come un’interfaccia utente semplice ed efficace, la sicurezza e qualsiasi altro punto di forza unico.

1. Registrati con il broker

La registrazione di un account è un processo molto semplice e veloce. Su eToro, ad esempio, devi semplicemente decidere un nome utente, fornire il tuo indirizzo email e selezionare una password complessa. La tua password protegge il tuo account e dovrebbe contenere 6-20 caratteri con almeno una lettera maiuscola, un numero o un simbolo. Alcuni broker offrono anche la possibilità di registrarsi utilizzando un account Facebook o Google esistente per semplificare ulteriormente il processo.

2. Verifica la tua identità (processo KYC)

I documenti richiesti per verificare la tua identità dipendono dal broker selezionato. I broker possono impiegare in media fino a 24 ore per controllarli, ma il processo è solitamente automatizzato e molto più veloce.

Qualunque broker tu scelga, se è rispettabile e regolamentato, ti verrà richiesto di passare attraverso un processo standard KYC (Know Your Customer). Ciò comporterà la fornitura di un documento d’identità ufficiale, come un passaporto o una patente di guida, una prova di residenza e forse anche una prova di reddito. Questa pratica può sembrare un po ‘noiosa ma in definitiva fornisce una maggiore protezione sia per te che per il broker.

Le normative AML e KYC sono essenziali per l’adozione di massa delle criptovalute, e più le aziende sono incoraggiate a metterle in atto, più positivo sarà l’impatto non solo su Bitcoin, ma sull’intero settore delle criptovalute. Questo aiuta anche a proteggere ulteriormente i tuoi fondi, perché i prelievi sono consentiti solo per i metodi di pagamento di proprietà dell’utente.

3. Deposita fondi con il tuo metodo di pagamento preferito

Dopo aver selezionato il broker giusto per te e verificato il tuo account, sei libero di scegliere tra una gamma di metodi di pagamento per finanziare il tuo account. I principali punti di considerazione per i metodi di pagamento sono:

  • Velocità

  • Costo

  • Disponibilità

Ad esempio, molte persone preferiscono utilizzare PayPal per la sua comodità e il basso costo, ma questa opzione non è sempre disponibile. Altri preferiscono effettuare un pagamento con carta di credito per acquistare Bitcoin, disposti a pagare un piccolo extra per un tempo di transazione più rapido. Dovresti riflettere attentamente sui fattori sopra elencati per assicurarti di scegliere un metodo di pagamento più adatto a te.

4. Apri una posizione su Bitcoin lungo / corto

Esempio di una posizione di trading per acquistare Bitcoin su eToro.

Prima di aprire una posizione lunga o corta su Bitcoin, è importante che tu comprenda la differenza tra i due. Gli investitori che concentrano i loro sforzi su un tipo di posizione specifico sono spesso descritti come rialzisti o ribassisti.

Coloro che credono che il prezzo del Bitcoin continuerà a salire e intendono guadagnare da questo apprezzamento del valore entrano in una posizione lunga, dove venderanno il loro investimento in un secondo momento. Pensa a un toro che usa le corna per lanciare in aria il bersaglio.

al contrario, gli investitori che aprono una posizione corta scommettono sul calo del prezzo di mercato di Bitcoin. Se metti in corto Bitcoin e il suo prezzo scende, otterrai profitti immediati. Pensa a un orso che lotta contro il suo bersaglio fino a terra.

Una volta compresi questi principi, è possibile utilizzare sia posizioni lunghe che corte per fare trading di Bitcoin.

Durante il trading tramite un broker online come eToro o Plus500, è importante dedicare un po ‘di tempo a impostare il tuo gestione del rischio limiti, come stop-loss / take profit. Alcuni broker, come eToro, ti consentono di possedere i tuoi Bitcoin e di conservarli nel tuo portafoglio personale, quindi acquisteresti Bitcoin attraverso una piattaforma di investimento regolamentata con standard di sicurezza elevati.

5. Chiudi la tua posizione

Come accennato brevemente nel passaggio precedente, una corretta gestione del rischio è molto importante. Prendersi cura di impostazioni come lo stop loss o il take profit prima di iniziare consentirà la chiusura automatica delle posizioni, pur restando in pieno controllo delle tue operazioni.

Avere questi limiti in atto non significa che sei completamente dipendente dall’automazione. Possono sorgere situazioni e scenari in cui vorresti chiudere la tua posizione in anticipo, irrilevante per le tue impostazioni di stop loss / take profit. Potresti sentirti soddisfatto dei guadagni che hai accumulato, ad esempio, o sentire che puoi anticipare le perdite prima di scendere a un livello in cui la posizione viene chiusa automaticamente.

È consigliabile imparare tutto ciò che puoi sulla chiusura della tua posizione attraverso le risorse educative disponibili sulla piattaforma o su questo sito web.

Come acquistare Bitcoin con uno scambio

L’acquisto di Bitcoin direttamente da uno scambio è spesso preferito da coloro che intendono mantenere il proprio investimento per un periodo di tempo significativo. Questi includono investitori che credono nella scoperta dei prezzi a lungo termine di BTC e coloro che desiderano supportare la rete e la comunità.

Dovrai assicurarti di selezionare lo scambio giusto che soddisfi le tue esigenze e fornisca tariffe competitive per il tuo acquisto e prelievo. Sebbene sia vero che alcune borse hanno commissioni leggermente più alte rispetto ad altre, a volte ci sono buone ragioni per questo. Ad esempio, uno scambio può addebitare un po ‘di più per livelli aggiuntivi di sicurezza o tempi di transazione più rapidi.

Lo stato normativo è anche una considerazione quando si seleziona la borsa. È importante capire che non tutti gli scambi di criptovaluta aderiscono alle migliori pratiche stabilite dalle principali autorità finanziarie e quindi non hanno una supervisione reale. Scegliendo di effettuare transazioni tramite una borsa valori conforme alle normative, ai tuoi investimenti verrà garantito un livello di protezione che altrimenti non sarebbe disponibile per te.

1. Configura un portafoglio Bitcoin

Prima di iniziare, vorrai impostare un portafoglio per ricevere i tuoi BTC acquistati. Questo può sembrare un processo complicato per coloro che sono nuovi nel mondo delle criptovalute, ma in realtà è abbastanza semplice e l’intero processo non dovrebbe richiedere più di mezz’ora per completarlo.

A seconda della tua strategia e delle tue esigenze, ti imbatterai in tre percorsi diversi:

  • Portafogli Exchange / Online: questo è probabilmente l’approccio più rischioso per mantenere i tuoi fondi; tuttavia, alcuni scambi sono aumentati e ora forniscono misure di sicurezza avanzate per proteggere i tuoi fondi. Gli utenti che gestiscono importi minori e fanno trading attivamente potrebbero voler mantenere il proprio Bitcoin disponibile sul proprio portafoglio di scambio.

  • Portafogli desktop: alcuni utenti ottengono il portafoglio Bitcoin ufficiale o qualsiasi altro portafoglio desktop che offre alcuni vantaggi come l’accesso alle loro chiavi private e una buona reputazione.

  • Portafogli freddi: noti anche come portafogli hardware, sono perfetti per i giocatori a lungo termine che desiderano risparmiare fondi maggiori per periodi di tempo più lunghi. Questi dispositivi utilizzano le migliori funzionalità di sicurezza standard come protocolli, chip hardware e certificazioni (ad esempio, Ledger Nano dispone di un livello di certificazione CC EAL5 +). Sono essenzialmente caveau portatili in cui puoi archiviare i tuoi BTC in modo sicuro; tuttavia, è necessario effettuare un investimento aggiuntivo per acquistare il dispositivo fisico.

Gli utenti hanno la loro parte di responsabilità quando si tratta di proteggere i propri fondi Bitcoin e devono seguire best practice come 2FA o utilizzare password diverse per ciascuno dei loro account. Qui puoi imparare altri suggerimenti per proteggere i tuoi portafogli crittografici.

Bitcoin Core, Exodus, TREZOR One & Ledger Nano sono alcune popolari scelte di portafogli Bitcoin.

2. Scegli e unisciti a uno scambio che offre Bitcoin

Come accennato, ci sono molti principali scambi tra cui scegliere. Alcuni scambi popolari per acquistare Bitcoin includono Coinbase, Binance, Coinmama e CEX.io. Assicurati di controllare le loro caratteristiche e informazioni chiave per selezionare la soluzione migliore per le tue esigenze.

Tieni presente che, a seconda del regolamento e dei requisiti di scambio, il processo di registrazione potrebbe differire. Alcuni seguono gli standard KYC, mentre altri chiedono solo informazioni di base, come il tuo nome e indirizzo email. Raccomandiamo scambi regolamentati come luogo più sicuro per acquistare Bitcoin.

3. Scegli il tuo metodo di pagamento per l’acquisto di Bitcoin

Ora che sei sicuro della tua selezione di scambio, è il momento di scegliere come desideri pagare per Bitcoin. I consigli che abbiamo fornito sopra consentono pagamenti diretti da una carta di credito o di debito per acquistare BTC. Potresti ricevere una chiamata dalla tua banca la prima volta che effettui il tentativo per assicurarti che l’acquisto fosse intenzionale.

Un altro approccio è collegare un conto bancario al tuo conto di scambio per aggiungere e prelevare fondi senza problemi. In questo modo, puoi sempre assicurarti di avere un po ‘di valuta fiat pronta, nel caso si presentasse il momento opportuno per acquistare Bitcoin.

Qualunque sia il metodo di pagamento che scegli, è consigliabile passare attraverso uno scambio che richiede la verifica in modo da poter essere sicuro di ottenere il tuo Bitcoin da una fonte affidabile.

4. Effettua un ordine per acquistare BTC

Bitcoin è la principale criptovaluta, quindi non è necessario acquistare nessun altro altcoin per acquisirlo. Puoi acquistare Bitcoin direttamente tramite l’exchange scelto. Finché hai impostato correttamente il tuo metodo di pagamento, devi semplicemente effettuare un ordine.

Innanzitutto, seleziona la tua valuta fiat prima di dichiarare quanto sei disposto a spendere. Un calcolatore automatico ti informerà esattamente di quanto Bitcoin riceverai in base agli attuali prezzi di mercato. Ora devi semplicemente inviare la richiesta di acquisto. Se hai attivato 2FA sul tuo account, ti potrebbe essere chiesto il codice di autenticazione prima che la tua richiesta venga accolta. I fondi dovrebbero essere visualizzati nel tuo account entro pochi minuti.

Ecco un esempio di come effettuare un ordine per acquistare Bitcoin tramite uno scambio (Binance). Alcuni scambi rendono il processo fluido e dovrai solo specificare l’importo che desideri investire. Prima di effettuare l’acquisto, controlla l’anteprima dell’ordine per il prezzo e le commissioni di Bitcoin per assicurarti di ottenere BTC a un prezzo competitivo.

5. Archiviazione sicura dei tuoi Bitcoin

Ritirare il tuo Bitcoin per archiviarlo nel tuo portafoglio privato è anche molto semplice. Vale la pena notare, tuttavia, che questo passaggio non è necessario ed è destinato principalmente a coloro che hanno in mente una strategia a lungo termine. Se intendi scambiare il tuo Bitcoin a breve termine, è meglio lasciare il tuo investimento nel portafoglio non custodito fornito liberamente dall’exchange, evitando così eventuali commissioni di prelievo.

Se hai bisogno di trasferire i fondi sul tuo portafoglio, dovrai avere la tua chiave pubblica a portata di mano. Inserisci semplicemente questo indirizzo nel campo “indirizzo del destinatario” della richiesta di prelievo e seleziona la quantità di Bitcoin che desideri trasferire.

Se hai abilitato 2FA (2 Factor Authentication), dovrai fornire un codice aggiuntivo per avviare la richiesta. Vale anche la pena notare che molti scambi, come Binance, non consentiranno una richiesta di prelievo entro un periodo di 24 ore dall’acquisto iniziale.

Dovresti acquistare o scambiare Bitcoin?

Acquistare una moneta e scambiare una moneta non è la stessa cosa, e scambiare una moneta attraverso uno scambio è ancora una volta, diverso dal trading attraverso un broker. Devi avere una visione chiara della tua strategia per assicurarti di selezionare il giusto ambiente di trading.

Qual è la differenza tra un Bitcoin Exchange e un broker?

Uno scambio facilita il commercio tra diverse criptovalute. In effetti, uno scambio desidera incoraggiare il commercio tra altcoin e la principale criptovaluta Bitcoin. Se il tuo obiettivo è ricevere un buon tasso di cambio mentre acquisisci diversi asset ed espandi il tuo portafoglio, allora uno scambio consigliato è l’arena per te.

Al contrario, se vuoi guadagnare un reddito passivo attraverso la volatilità che il mercato delle criptovalute sperimenta, allora sarebbe meglio passare attraverso un cripto-broker online. Queste società, se adeguatamente regolamentate, offrono un mezzo sicuro e protetto per guadagnare denaro tramite CFD e contratti futures. Molti broker leader consentono anche di applicare la leva alle tue operazioni. Questo amplifica molte volte il tuo investimento iniziale, massimizzando i potenziali ritorni.

Investimento a lungo e breve termine

Come accennato, esiste una differenza fondamentale tra investimenti a breve e a lungo termine. Per supporre, un investimento a lungo termine di solito comporterebbe il possesso di Bitcoin per un periodo di tempo significativo, quindi l’acquisto e l’archiviazione delle monete attraverso uno scambio affidabile e consigliato è la strada da percorrere.

Per coloro che non sono interessati alla scoperta dei prezzi a lungo termine o al supporto dell’etica su cui è stato fondato Bitcoin, una strategia a breve termine può essere una linea d’azione più saggia. Ciò comporterà la registrazione a un broker affidabile e consigliato per scommettere sui movimenti di prezzo di Bitcoin. Questo approccio è utile per coloro che non vogliono le complicazioni aggiuntive di impostare un portafoglio e tenere d’occhio gli sviluppi lontani nel mondo delle criptovalute.

Quali sono i pro e i contro dell’acquisto di Bitcoin?

La trasparenza è sempre importante quando si considera qualsiasi forma di investimento e lo stesso vale per coloro che stanno cercando di acquistare Bitcoin. Come ogni forma di investimento, ci sono sia vantaggi che possibili svantaggi da esaminare;

Professionisti

  • Stabilità relativa: L’offerta globale complessiva di Bitcoin è bassa rispetto ad altre forme di valuta tradizionali. Questo è importante, poiché significa che il suo valore non sarà soggetto a cambiamenti improvvisi e imprevedibili. Bitcoin non è direttamente legato ai mercati finanziari tradizionali, il che significa che altre attività potrebbero cadere a causa di circostanze esterne, mentre è meno probabile che Bitcoin lo faccia.
  • Decentramento: Bitcoin non è governato da alcun tipo di banca centrale, quindi se un’istituzione nazionale (cioè la Banca d’Inghilterra) decide di aumentare i tassi di interesse, non ci sarà alcun impatto diretto sul valore di Bitcoin. Come notato nel punto precedente, i valori possono aumentare e diminuire, ma a causa del decentramento, le fluttuazioni di valore di Bitcoin vengono rimosse almeno di un passaggio.
  • Posizione: Il bitcoin è considerato la criptovaluta di riferimento, motivo per cui altre partecipazioni spesso scambiano contro di essa. Puoi pensarlo allo stesso modo di come il mondo fiat valuta altri asset (come l’oro e il petrolio) in base al valore dell’USD.
  • Anonimato: Proprio come le altre criptovalute, i Bitcoin vengono archiviati in un portafoglio di criptovalute sicuro. Questi portafogli non hanno dati personali allegati e non possono essere ricondotti alla persona che li ha impostati. Questo era uno degli aspetti interessanti originali di Bitcoin, così come delle criptovalute nel loro insieme.
  • Facilità di scambio: Se hai bisogno di acquistare Bitcoin come mezzo per compensare le perdite all’interno di settori a lungo termine come i metalli preziosi o le azioni blue-chip, la facilità di scambio è vitale. Fortunatamente, un numero crescente di piattaforme di investimento online riconosce Bitcoin come una valida forma di investimento. Bitcoin può anche essere scambiato contro valuta fiat (da BTC a USD, ad esempio).

Contro

  • Volatilità a breve termine: La volatilità associata al settore Bitcoin può essere imprevedibile a volte. Ciò potrebbe causare agli investitori inesperti di subire perdite sostanziali in un breve periodo di tempo. Questo è anche il motivo per cui dovrebbero essere utilizzate solo le piattaforme di trading più moderne per rimanere un passo avanti rispetto alla curva.
  • Mancanza di regolamentazione: Bitcoin non è supervisionato da noti organi di governo come le commissioni di trading nazionali. Ciò apre la possibilità che gli speculatori o coloro che investono sul margine possano far aumentare o diminuire il prezzo, causando una volatilità deliberata che altri investitori non saranno in grado di prevedere o compensare. In queste circostanze, il valore di Bitcoin potrebbe improvvisamente precipitare.
  • Giovinezza relativa: Poiché esiste solo dal 2009, Bitcoin è una forma di investimento relativamente nuova. Poiché i meccanismi sottostanti sono ancora in fase di sviluppo, è sempre consigliabile eseguire una quantità significativa di ricerche prima di fare qualsiasi passo verso gli investimenti.

Quali sono le commissioni e le commissioni coinvolte durante l’acquisto di Bitcoin?

Proprio come qualsiasi altra forma di asset sottostante e veicolo di trading, coloro che desiderano acquistare Bitcoin dovranno tenere conto delle commissioni di transazione associate. Questi possono generalmente essere suddivisi in una manciata di categorie principali:

Commissioni di transazione

Le commissioni di transazione possono essere comuni su alcune borse quando acquisti bitcoin. I market maker (coloro che creano un nuovo ordine Bitcoin che non può essere immediatamente abbinato da un altro venditore o acquirente) normalmente incorreranno in commissioni inferiori rispetto a un “taker” (coloro che effettuano ordini istantanei che possono essere immediatamente evasi). Allo stesso modo, le commissioni di transazione possono essere offerte a un tasso forfettario per esecuzione o potrebbero diminuire all’aumentare dell’importo della transazione.

Commissioni di deposito

Questi sono un altro modo per gli scambi e le piattaforme di trading per guadagnare un leggero reddito dai titolari di account. La buona notizia è che questi varieranno tra i diversi fornitori. Vale la pena ricordare che gli hub che non addebitano alcun tipo di commissione di deposito potrebbero aumentare le spese di prelievo o le commissioni associate a ciascuna transazione.

Commissioni di prelievo

È probabile che molti trader incorrano in qualche tipo di commissione di prelievo se desiderano vendere una partecipazione in Bitcoin. Ad esempio, alcuni fornitori addebiteranno un tasso variabile (normalmente tra il 2% e il 4%). Altri potrebbero avere commissioni limitate a un importo specifico indipendentemente dalle dimensioni della transazione. Una manciata di scambi di criptovaluta non è associata a nessun tipo di commissione di prelievo. Tuttavia, tieni presente che potrebbero essere ancora applicati addebiti di terze parti come quelli implementati da portafogli elettronici come PayPal.

Commissioni e spread

Ci possono essere momenti in cui spread o commissioni sono associati a una transazione ogni volta che acquisti BTC. Gli spread sono spesso incontrati da coloro che stanno attuando operazioni CFD (contratto per differenza) per speculare su un mercato in rialzo o in ribasso. Gli spread stessi possono variare a seconda del fornitore. Gli spread medi di 80 pip sono generalmente considerati suscettibili per la maggior parte delle transazioni. Coloro che sono coinvolti in posizioni con leva dovrebbero tenere d’occhio lo spread, poiché piccoli movimenti possono spesso avere un impatto considerevole sui margini di profitto e perdita. Le commissioni potrebbero anche essere addebitate su base per operazione, sebbene un numero crescente di fornitori stia offrendo posizioni senza commissioni per tenersi al passo con la crescente concorrenza.

3 consigli per acquistare Bitcoin

Quindi, ora che hai imparato così tanto sul processo di acquisto e scambio di Bitcoin, ti forniamo un breve elenco di suggerimenti che le persone spesso non riescono a prendere in considerazione.

Scegli il momento giusto e fai le tue ricerche

Non prendere nessuna singola fonte come la verità assoluta su come Bitcoin si esibirà e quali sviluppi si verificheranno. Prova a prendere le opinioni di più esperti e siti di notizie per formare le tue idee e informare le tue decisioni. Questo ti aiuterà a identificare i momenti di grande opportunità. Agli investitori professionisti piace anche dare un’occhiata alle prospettive tecniche per le tendenze e i livelli chiave per acquistare e vendere, quindi un’analisi tecnica aumenta sempre le tue possibilità di effettuare un acquisto redditizio.

Confronto dei costi per l’acquisto di Bitcoin

Il semplice atto di confrontare i costi tra scambi e broker prima di impegnarsi in qualsiasi transazione ha il potenziale per farti risparmiare un sacco di soldi, ma è qualcosa che molte persone dimenticano di fare.

È importante capire se questi costi vengono applicati alla tua valuta fiat o a una parte del tuo Bitcoin. Se ci si aspetta che tu paghi una percentuale di BTC, allora dovrebbe essere considerato anche il prezzo di mercato corrente, poiché questo determina il valore reale della commissione.

Sicurezza e protezione

Sorprendentemente, anche la sicurezza e la protezione sono troppo spesso trascurate. Per questo motivo, abbiamo menzionato più volte l’importanza di questo punto in tutta la guida. I protocolli di sicurezza, la regolamentazione e la sicurezza generale non solo proteggono il tuo investimento ma potenzialmente anche i tuoi dati personali privati. Assicurati che queste cose siano a posto prima di impegnare denaro per la piattaforma che intendi utilizzare.

Qual è il miglior metodo di pagamento per acquistare Bitcoin?

  • Acquista Bitcoin con contanti: Per ovvie ragioni, questo è probabilmente il modo più rischioso per acquistare Bitcoin e per una buona ragione: devi ritirare i tuoi sudati soldi in contanti, trovare un venditore di Bitcoin, incontrarlo e trasferire i tuoi soldi. Ovviamente, questo dipende fortemente dalla fiducia, ma ci sono siti web là fuori come LocalBitcoins che mirano a facilitare e regolare questo processo.

  • Acquista Bitcoin con carta di credito: Molti scambi e intermediazioni supportano carte di credito e di debito, ma non tutti lo fanno. Ciò è dovuto principalmente alla difficoltà di acquistare direttamente criptovaluta con valuta fiat, poiché non esistono sistemi reali che consentano un trasferimento regolare dall’una all’altra. Scambi e intermediazioni più grandi offrono un modo per acquistare tramite carta di credito / debito trattenendo i fondi in deposito a garanzia mentre trova un venditore.

  • Acquista Bitcoin con bonifico bancario: Sorprendentemente, questa è la forma di pagamento più comune per l’acquisto di criptovaluta. Ciò è dovuto ai rigidi processi KYC della maggior parte degli scambi e delle intermediazioni e anche alla facilità con cui trasferire fondi da un conto bancario a un altro. Funziona in modo simile ad altri metodi di pagamento mantenendo i tuoi fondi in deposito a garanzia finché non trovi un acquirente a meno che tu non acquisti con una società di intermediazione.

  • Acquista BTC con crypto: Per coloro che vogliono acquisire Bitcoin utilizzando altcoin come Ethereum.

  • Acquista Bitcoin con PayPal: L’acquisto di Bitcoin con PayPal è leggermente complicato, ma in realtà è possibile acquistare Bitcoin con PayPal. Alcuni scambi offrono un modo per acquistare direttamente tramite PayPal, mentre altri hanno un sistema più complicato che ha più passaggi per finalizzare un acquisto.

Altri modi per acquistare Bitcoin

Ora ti abbiamo fornito i modi più comuni e pratici per acquistare e scambiare il tuo Bitcoin e, si spera, ti senti molto più preparato di prima.

Concluderemo con opzioni un po ‘meno conosciute, ma altrettanto valide per acquisire Bitcoin.

Gli scambi P2P (Peer to Peer) consentono il trasferimento di Bitcoin tra indirizzi di portafoglio e le commissioni sono spesso le più basse disponibili, sebbene ciò dipenda dalla congestione della rete nel momento in cui viene avviata la transazione.

Un’altra opzione è il mining. È qui che vengono utilizzati ASIC (Application Specific Integrated Circuits) per garantire nuovi blocchi alla catena Bitcoin risolvendo complessi problemi matematici. Quando questo viene raggiunto, un minatore viene ricompensato con una quantità assegnata di Bitcoin. Gli ASIC sono computer molto potenti dedicati a un unico scopo. Il processo non è economico e il settore è competitivo.

I bancomat Bitcoin ti consentono di cambiare direttamente i tuoi contanti con Bitcoin. Il numero di queste macchine è in costante aumento e il loro utilizzo consente un elevato grado di anonimato.

Così il gioco è fatto. Sei pronto per iniziare il tuo viaggio con Bitcoin. Ricorda solo che ci siamo già presi il tempo di selezionare un elenco ristretto di scambi di Bitcoin e broker di Bitcoin in modo che tu non debba farlo. Queste sono le aziende che, secondo la nostra opinione professionale, sono le più rispettabili e affidabili in circolazione.

Domande frequenti

  1. 1. Posso acquistare Bitcoin senza pagare commissioni?

    Si, puoi. L’acquisto di Bitcoin tramite uno dei nostri scambi consigliati non comporta costi.

  2. 2. Cosa posso fare con il Bitcoin che ho acquistato?

    Ora ci sono molti fornitori e commercianti che accettano Bitcoin come forma di pagamento e addebitano anche meno se utilizzi BTC per completare la transazione. Puoi anche scambiare Bitcoin tramite CFD o semplicemente mantenerli e attendere che il valore si apprezzi.

  3. 3. Quando dovrei acquistare Bitcoin?

    Solo tu puoi decidere questo. Il nostro consiglio è di assimilare completamente le informazioni fornite in questa guida e imparare tutto ciò che puoi per informare meglio le tue decisioni commerciali.

  4. 4. Devo acquistare un intero Bitcoin?

    Il bitcoin è suddiviso in minuscole frazioni chiamate Satoshi’s per consentire la spesa nel mondo reale. Detto questo, gli scambi e le piattaforme di intermediazione hanno spesso un limite di spesa minimo che sarà chiarito sui rispettivi siti Web, ma puoi facilmente ottenere piccole frazioni di BTC. In effetti, 1 Satoshi rappresenta la centomilionesima parte di un singolo Bitcoin (0,00000001 BTC.)

  5. 5. È legale acquistare Bitcoin?

    Ci sono stati alcuni paesi che hanno vietato l’uso e l’acquisto di Bitcoin in passato, ma oggi Bitcoin sta diventando molto più ampiamente accettato. Questa è stata una questione di politica. Nella maggior parte dei paesi, l’acquisto di Bitcoin è completamente sicuro e legale.