Binance Review | Tutto quello che devi sapere nel 2021

Binance fornisce una piattaforma per il trading di monete digitali, caratterizzato da un enorme ecosistema che include due blockchain, una piattaforma di trading decentralizzata, la propria moneta nativa e altro ancora.

Fondata da Changpeng Zhao e originariamente con sede in Cina, non passò molto tempo prima che dovette lasciare il suo paese di origine a causa della posizione negativa della Cina nei confronti delle criptovalute.

Negli ultimi anni, Binance ha aumentato la sua base di utenti, diventando il più grande scambio di criptovalute al mondo nel gennaio 2018. Il suo obiettivo è continuare ad espandersi e mantenere la sua posizione di piattaforma di trading più dominante nel settore.

Binance Review – Panoramica

Binance è lo scambio di criptovalute leader al mondo, con un enorme ecosistema in continua crescita. Negli anni ha diffuso la sua influenza in tutto il mondo, aggiungendo costantemente nuovi paesi. È anche considerato uno degli scambi più sicuri e user-friendly in circolazione, con diversi tipi di account per diversi trader. Binance offre commissioni basse, supporta transazioni da fiat a criptovaluta e non ha un limite massimo di prelievo per gli utenti verificati.

Cos’è Binance?

Binance è una piattaforma di scambio di criptovalute fondata in Cina nel 2017. Anche se in seguito ha affermato di aver spostato la sua sede a Malta, i funzionari del paese hanno recentemente confermato che non è così. I funzionari di Binance hanno spiegato che si tratta di uno scambio senza confini e come tale non ha bisogno di limitarsi a un paese specifico.

Utilizzando le sue piattaforme centralizzate e decentralizzate, così come numerose filiali situate in tutto il mondo, Binance offre ai suoi utenti la possibilità di acquistare, vendere, scambiare e scambiare criptovaluta. I suoi utenti possono depositare e prelevare criptovalute dalla sua piattaforma e persino utilizzare i suoi gateway fiat-to-crypto per acquistare monete con denaro tradizionale.

Ha una lunga lista di criptovalute supportate e, come tale, è frequentata da trader e investitori di tutto il mondo. L’exchange sta anche lavorando per espandere la sua presenza in tutti gli angoli del globo, con l’intenzione di avere almeno due dei suoi scambi fiat-to-crypto in ogni continente.

Ma anche questa è solo un’aggiunta al suo vasto ecosistema, che continua a crescere senza sosta.

Come funziona Binance?

Mentre la maggior parte degli scambi di criptovaluta richiede ai propri utenti di passare attraverso una procedura Know-Your-Customer (KYC) per fare trading sulle loro piattaforme, questo non è il caso di Binance. In altre parole, chiunque può fare trading su Binance senza prima verificare la propria identità.

Tuttavia, questo include solo un account limitato con una quantità di denaro relativamente piccola utilizzata. Binance richiederà la verifica KYC per gli account con saldi importanti. Ma, se sei un investitore occasionale che ritirerebbe solo fino a 2 BTC o meno al giorno, puoi farlo con un account non verificato.

Naturalmente, questo implica che l’account sia, in effetti, necessario. Tuttavia, Binance comprende che l’industria delle criptovalute è composta da esperti, così come da nuovi arrivati ​​che crescono costantemente di numero. Questo è il motivo per cui lo scambio ha due tipi di account, che soddisfano le esigenze dei suoi trader avanzati e dei principianti.

Una volta creato il tuo account, avrai la possibilità di depositare criptovalute dal tuo portafoglio o di acquistarle direttamente sull’exchange. L’USD può essere depositato tramite Paxos, mentre altre valute, come EUR, RUB, UAH e KZT sono state abilitate in collaborazione con Advcash nel 2019.

Indipendentemente dall’account che hai scelto, avrai anche accesso a determinati strumenti di analisi, strumenti di trading e altro ancora. Ovviamente, gli utenti con account avanzati avranno risorse aggiuntive per strategie di trading più complesse. Questi non sono disponibili per gli account inesperti in modo da non confondere e intimidire inutilmente i nuovi utenti.

Infine, vale la pena notare che gli utenti dovrebbero considerare di ottenere alcuni token Binance Coin (BNB). Questa è la criptovaluta nativa di Binance e utilizzarla per pagare le commissioni porta uno sconto significativo che ridurrà il costo di utilizzo dei servizi dell’exchange.

Servizi chiave & Caratteristiche aggiuntive

Binance è il più grande scambio di criptovalute al mondo e con così tanti di loro là fuori – questo è un bel risultato e una prova della qualità dello scambio.

Binance è facile da usare, anche per coloro che non hanno mai posseduto o utilizzato valute digitali prima. Offre una piattaforma user-friendly dove puoi acquistare Bitcoin, così come fino a 150 altre monete digitali. Si è anche dimostrato abbastanza sicuro, nonostante un incidente di hacking avvenuto a maggio 2019.

Da allora, lo scambio ha rafforzato la sua sicurezza per evitare che qualcosa del genere accada di nuovo.

Anche i nuovi arrivati ​​nel settore delle criptovalute apprezzeranno probabilmente la sua base di conoscenza, intitolata "Crypto & Blockchain Education | Corso Blockchain," a cui è possibile accedere sul suo sito web. Il sito offre anche tutorial, nonché un luogo in cui porre domande e ricevere risposte da altri membri della comunità.

Successivamente, Binance offre Trust Wallet come archiviazione crittografica sicura, oltre a un Launchpad per il lancio di nuove criptovalute. I suoi membri sono gli unici che possono accedere al Launchpad e investire in nuove monete all’inizio, quindi possedere un account su Binance ha sicuramente i suoi vantaggi.

Binance è anche fortemente in beneficenza e ha persino il suo braccio Binance.Charity. Questa sezione dell’exchange ha aiutato i bisognosi in tutto il mondo tramite la criptovaluta e sta attualmente aiutando a combattere COVID-19, così come quelli colpiti dall’esplosione di Beirut.

Binance sta anche lavorando allo sviluppo di Binance Card, che è fondamentalmente una carta di credito crittografica che consentirà agli utenti di pagare con essa in qualsiasi negozio normale utilizzando nient’altro che crittografia

Infine, c’è Binance Labs, un braccio di rischio di Binance, istituito per potenziare imprenditori, progetti e persino intere comunità di blockchain e criptovalute. Attraverso di esso, Binance supporta progetti con un forte potenziale per avere un impatto sull’industria delle criptovalute e portare nuove soluzioni, migliorare quelle vecchie e portare alla creazione di concetti completamente nuovi.

Quali criptovalute sono elencate su Binance?

Binance è noto per avere una massiccia offerta di criptovalute, con oltre 150 monete elencate e disponibili per tutti i trader in ogni momento. Naturalmente, l’elenco include tutte le criptovalute più grandi e popolari, tutto ciò a cui i trader potrebbero essere interessati e disposti a fare trading, inclusi

  • Bitcoin (BTC)

  • Ethereum (ETH)

  • Tether (USDT)

  • XRP

  • Bitcoin Cash (BCH)

  • Bitcoin Gold (BTG)

  • Ethereum Classic (ETC)

  • EOS

  • Dash (DASH)

  • Litecoin (LTC)

  • e molti altri

Paesi supportati, valute e metodi di pagamento

Sfortunatamente, Binance non rivela tutti i dettagli riguardanti la sua disponibilità. È noto che il suo obiettivo è quello di servire tutti gli utenti di criptovaluta nel mondo, ma non afferma apertamente quali paesi sono supportati e quali no.

È noto che Binance ha deciso di chiudere la porta ai clienti con sede negli Stati Uniti a causa del fatto che l’exchange principale non è conforme alle normative statunitensi. Tuttavia, allo stesso tempo, ha aperto una filiale nota come Binance.US, che era conforme alle regole statunitensi in materia di crittografia.

Di conseguenza, tutti gli utenti statunitensi sono stati indirizzati a questo scambio, il che indica che Binance serve ancora gli utenti con sede negli Stati Uniti, anche se non direttamente con la sua piattaforma principale.

Quando si tratta di valute legali, si sa molto di più. Lo scambio supporta una serie di valute, come ad esempio:

  • DAE

  • AUD

  • CAD

  • CHF

  • CZK

  • DKK

  • euro

  • Sterlina inglese

  • HKD

  • HUF

  • IDR

  • Yen giapponese

  • KZT

  • MXN

  • NGN

  • NOK

  • NZD

  • PLN

  • STROFINARE

  • SEK

  • PROVARE

  • UAH

  • UGX

  • ZAR

Infine, se desideri depositare valute legali nel tuo account su Binance, puoi farlo in più modi. Puoi usare:

  • deposito bancario

  • Carta di credito

  • Carta di debito

  • Pagamento di terze parti (Simplex, Banxa)

  • Trading P2P (oltre 60 opzioni)

  • Saldo di cassa

Come acquistare criptovaluta su Binance

Acquistare criptovaluta su Binance è abbastanza facile e diretto. Segui semplicemente questi pochi passaggi e acquisirai monete tue in pochissimo tempo:

  1. Inizia creando un account su Binance

  2. Nella parte in alto a sinistra del menu, vedrai un menu a discesa “Acquista Crypto”.

  3. Dal menu, seleziona il metodo di pagamento che preferisci come carta di credito / debito

  4. Verrai quindi portato alla schermata Acquista Crypto, dove dovrai compilare il modulo. Inserisci dettagli come l’importo, la valuta fiat preferita e la criptovaluta e la tua carta.

  5. Premi il pulsante “Acquista Crypto” e avrai finito.

Commissioni e limiti di Binance

Binance è uno scambio piuttosto conveniente quando si tratta di commissioni. Al momento della scrittura, lo scambio ha una commissione media dello 0,1% per operazione. Tuttavia, come accennato, l’exchange prevede uno sconto per coloro che utilizzano Binance Coin (BNB). Ciò pone le sue commissioni estremamente basse e non danneggeranno i tuoi fondi tanto quanto potrebbero fare altre piattaforme.

Ci sono ancora commissioni di prelievo da pagare, che differiscono da moneta a moneta. Ad esempio, la commissione per il prelievo di BNB è 0,001 BNB. Per Bitcoin, è 0,001 BTC. Per Ethereum la commissione è di 0,001 ETH e così via.

Tuttavia, la buona notizia è che Binance non ha limiti di trasferimento sui depositi, almeno per gli utenti che verificano i propri account. Coloro che effettuano operazioni non verificate potranno prelevare solo fino a 2 BTC al giorno.

Binance è sicuro?

Come accennato prima, Binance è stato violato una volta in passato. Tuttavia, sia prima che dopo l’incidente, lo scambio è rimasto altamente affidabile e rispettato nel settore delle criptovalute.

Oltre alle normali credenziali di accesso e KYC, Binance offre anche l’autenticazione a 2 fattori per la tua sicurezza. Inoltre, essendo uno scambio centralizzato, Binance stesso è responsabile di mantenere i fondi degli utenti al sicuro nel suo portafoglio. La maggior parte delle monete depositate sono conservate al sicuro in celle frigorifere, il che è stato confermato durante l’hack del 2019.

Ovviamente, i tentativi di hacking contro lo scambio di queste dimensioni e popolarità sono spesso, ma in passato Binance è sempre riuscito a prevenirli. Ciò ha portato a una fiducia ancora maggiore. Quindi, quando finalmente è avvenuto un hack di successo, Binance è comunque riuscito a mantenere i suoi utenti e la reputazione reagendo rapidamente e compensando tutti gli utenti che hanno perso fondi.

Ha anche un fondo speciale messo da parte in un cosiddetto Secure Asset Fund, che può utilizzare per compensare gli utenti nel caso in cui si verifichi un simile attacco in futuro.

Binance è legittimo & Regolamentato?

La questione della legalità e della conformità normativa di Binance è un po ‘complicata, per diversi motivi. Binance non è uno scambio legato a un singolo paese e alle sue leggi, e come tale, per essere regolamentato al 100%, dovrebbe rispettare e conformarsi alle normative di ogni paese che serve.

Un altro problema è che la maggior parte dei paesi non ha regolamenti crittografici. Anche quelli che li aggiornano costantemente e introducono nuovi cambiamenti. Alcuni paesi considererebbero regolamentato uno scambio se si registrasse presso le autorità competenti.

Inoltre, Binance stesso ha diverse filiali con lo stesso nome, come il già citato Binance.US. Ognuno di loro opera da solo, ma appartengono comunque al proprio ecosistema e sono considerati regolamentati nei rispettivi paesi.

Infine, Binance è noto per l’acquisizione di altre società, piattaforme ed entità regolamentate. Questo è stato un modo comune per aziende come Binance di entrare in nuovi mercati e iniziare a operare subito.

Binance vs. altri scambi

Sebbene Binance sia un fornitore leader di servizi di scambio di criptovaluta, è importante notare che ci sono altre opzioni disponibili. Ognuno ha le proprie caratteristiche uniche, quindi qui forniamo alcune piattaforme che raccomandiamo personalmente per la loro alta reputazione e gli standard normativi.

Pensieri finali

Binance è ancora relativamente giovane rispetto ad altri exchange, ma si può dire che è nel suo periodo di giovane maturità. È ancora in fase di sviluppo, ma ha dimostrato la sua capacità più e più volte.

Si prende cura dei suoi utenti, pur mantenendo tutto abbastanza semplice da consentire anche agli utenti alle prime armi di orientarsi. Soprattutto, continua a crescere ed è diventata una forza da non sottovalutare nel settore delle criptovalute.

Detto questo, gli utenti dovrebbero sempre ricordare che il trading di criptovalute è imprevedibile come sempre e che comporta dei rischi. A causa di un improvviso cambiamento dei prezzi o di un attacco di hacking, il mondo delle criptovalute rimane non regolamentato e caotico, anche adesso.

Binance è migliore della maggior parte degli scambi e al vertice in base alle preferenze degli altri utenti. Tuttavia, dovresti sempre decidere da solo se è o meno la scelta giusta per te.

Domande frequenti

  1. 1. Quanto è sicuro Binance?

    Binance è uno degli scambi più sicuri nel settore delle criptovalute in questo momento. Utilizza più livelli di sicurezza per garantire che i fondi dei suoi utenti rimangano al sicuro e i loro conti in loro possesso.

  2. 2. Qual è il limite minimo di deposito e prelievo su Binance?

    Mentre i depositi massimi dipendono dal tipo di conto e possono anche essere illimitati per gli utenti verificati, i depositi e prelievi minimi sono limitati per tutti, con il limite di $ 150.

  3. 3. È sicuro lasciare la crittografia su Binance?

    Un detto popolare nel settore delle criptovalute è “Non le tue chiavi, non le tue monete”. Ciò significa che solo gli utenti che possiedono le proprie chiavi private possono chiamare le proprie criptovalute. Essendo uno scambio regolamentato, Binance è colui che detiene le chiavi, motivo per cui la maggior parte delle persone preferisce ritirare le proprie monete quando hanno finito di fare trading. Lo scambio è certamente abbastanza affidabile in modo che tenere le monete nel suo portafoglio dovrebbe essere sicuro. Tuttavia, per una sicurezza assoluta, dovresti considerare di ritirare le tue monete su un portafoglio personale.

  4. 4. Binance usa il cold storage?

    Sì. Infatti, Binance sta tenendo in custodia la maggior parte delle criptovalute in celle frigorifere, lontano da chiunque possa tentare di rubarle. Solo una piccola percentuale viene conservata nei portafogli caldi, poiché ciò è necessario per condurre le normali attività quotidiane.

  5. 5. È sicuro per gli americani usare Binance.US?

    Sì, Binance.US è una versione di Binance creata su misura per il mercato statunitense. Lo scambio non è ancora disponibile in tutti gli stati degli Stati Uniti, ma è possibile accedervi e utilizzarlo nella maggior parte di essi. Nel frattempo, Binance.US continua la sua battaglia per ricevere il permesso di servire tutti gli utenti statunitensi e recentemente ha ottenuto il diritto di iniziare a servire lo stato americano della Florida.