Revisione delle caratteristiche di Paxful Exchange | Vantaggi svantaggi

Paxful è uno scambio Bitcoin decentralizzato in cui acquirenti e venditori sono accoppiati, peer to peer (P2P). Come LocalBitcoins, Paxful consente alle persone di acquistare Bitcoin direttamente da altri venditori utilizzando un’ampia varietà di opzioni di pagamento. Paxful non richiede agli utenti di inviare documenti di identificazione personale (non KYC qui), il che significa che le transazioni possono avvenire con quasi anonimato. Ciò offre agli utenti Paxful una grande libertà, ma significa anche che gli utenti Paxful stanno investendo i loro soldi in uno scambio non regolamentato. Inoltre, i tassi di Paxful possono essere piuttosto alti. Paxful è in funzione da diversi anni ormai e, sebbene offra ancora utilità agli utenti di tutto il mondo, una maggiore concorrenza in questo settore elimina i motivi per cui si potrebbe utilizzare Paxful. Cercheremo di fornire allo scambio un’analisi equa in questa recensione di Paxful, ma in generale consigliamo altre opzioni per l’acquisto di Bitcoin. Oggi anche un bancomat Bitcoin può offrire più sicurezza e, di solito, un prezzo migliore. Per investire, più nuove opzioni come eToro possono far risparmiare denaro all’utente, con molta sicurezza aggiunta.

Cos’è Paxful?

Paxful è stata fondata nel luglio 2015 per consentire alle persone di scambiare Bitcoin con altre persone, senza richiedere i servizi di uno scambio centralizzato. Gli scambi centralizzati come Coinbase richiedono ai loro utenti di fornire loro un sacco di informazioni personali. Queste informazioni possono essere (e dal 2017 vengono) fornite ai governi o perse per mano degli hacker. Ci sono molti altri motivi per cui qualcuno potrebbe preferire un’opzione decentralizzata, ma la maggior parte di essi riguarda la privacy e l’autonomia che gli scambi decentralizzati conferiscono ai propri utenti. Con Paxful, gli utenti possono acquistare Bitcoin da altri utenti con "oltre 300 metodi di pagamento" (Le parole di Paxful). Paxful consente agli utenti di acquistare Bitcoin con contanti, carte regalo, altre criptovalute e una vasta gamma di valute globali. Le opzioni di pagamento diventano più strane e oscure di così. Dove altro puoi acquistare Bitcoin con una carta regalo Chipotle? Ad essere sinceri, Paxful esiste principalmente per facilitare "mercato grigio" Transazioni Bitcoin. In alcune occasioni queste transazioni possono facilitare l’evasione fiscale o altre frodi. In altri casi, gli utenti potrebbero semplicemente desiderare la privacy "legittimo" motivi. Per altri, usare Paxful è una questione di principio, qualcosa compreso dalla mentalità libertaria. Se ti riferisci a queste motivazioni per l’acquisto di Bitcoin, Paxful potrebbe essere l’opzione di scambio giusta per te. In generale, tuttavia, troviamo Paxful sempre più antiquato, non anonimo come altre opzioni, più costoso e senza la sicurezza di sistemi più nuovi. Ha ancora il suo posto, ma generalmente indirizziamo i nuovi utenti ad altri scambi. [/ su_note]

L’alternativa a eToro

eToro eToro non è per niente come Paxful, ma è esattamente per questo che potrebbe essere un’alternativa Bitcoin migliore a Paxful, specialmente per i nuovi acquirenti di criptovalute o solo per investimenti. Spiegheremo confrontando e contrapponendo i due tipi di scambio.

  • Paxful vende solo Bitcoin, ma eToro offre 10 criptovalute ai suoi utenti, inclusi nuovi altcoin di successo come Ethereum, EOS, NEO, Stellar Lumens e Bitcoin Cash. Gli utenti paxful dovranno trovare altre piattaforme per acquistare questi altcoin, mentre gli utenti eToro possono ottenerli "tutto sotto lo stesso tetto".
    • eToro è disponibile in oltre 60 paesi, inclusi gli Stati Uniti. Paxful è disponibile praticamente ovunque, perché non è uno scambio regolamentato. Anche se questo potrebbe impedire ad alcuni utenti globali di poter investire con eToro, in generale troviamo che la conformità normativa di eToro lo rende un luogo in cui siamo molto più a nostro agio per conservare i nostri soldi.
      • Paxful è pieno di truffatori, desiderosi di rubare i fondi di un utente inconsapevole. Le truffe vengono completate con successo ogni giorno ed è facile anche per gli utenti esperti lasciarsi coinvolgere da esse. eToro, nel frattempo, non richiede ai suoi utenti di individuare le truffe. Tutte le vendite sul sito sono legittime e condotte tra l’utente ed eToro.
        • Paxful vende Bitcoin, di cui l’utente deve quindi tenere traccia. Bitcoin può essere perso o rubato, tutto ciò che può facilmente accadere ai nuovi utenti. eToro vende CFD – contratti che danno agli utenti tutti i diritti di profitto che fanno i modelli di proprietà come Paxful, solo senza possibilità di errori e perdita di fondi.
          • Paxful ha una curva di apprendimento abbastanza ripida, ma eToro è facile da usare quanto qualsiasi piattaforma di investimento su Internet. L’interfaccia utente non potrebbe essere più semplice e gli utenti spesso non devono avere alcuna formazione per eseguire operazioni di successo. Confrontalo con Paxful, in cui gli utenti devono comunicare con singoli venditori, molti dei quali sono truffatori, e cercare di distinguere tariffe eque in un mercato altamente volatile.
            • Paxful accetta infinite opzioni di pagamento, il che è un vantaggio per coloro che hanno bisogno di questa flessibilità o che desiderano davvero coprire le proprie tracce. Questo è un segno a favore di Paxful, per alcuni. eToro, d’altra parte, prende solo dollari USA. Questo è molto più semplice, soprattutto per i nuovi utenti, e parla dell’essere onesto di eToro sotto tutti gli aspetti.
            • Le differenze tra Paxful ed eToro non finiscono qui, ma questo dovrebbe darti un’idea dei campi di gioco sostanzialmente diversi in cui vivono queste due opzioni di scambio di Bitcoin. In generale, raccomandiamo eToro a chiunque voglia investire in qualcosa di più del semplice Bitcoin, a chiunque voglia che i propri soldi siano sicuri in modo affidabile, a cui piacciono le aziende che gestiscono i propri soldi per essere ben regolamentate e che non hanno alcun motivo. per oscurare il loro acquisto di Bitcoin. D’altra parte, Paxful potrebbe offrire valore agli utenti attenti alla privacy e a coloro che hanno metodi di pagamento insoliti. Anche così, LocalBitcoins, o anche un bancomat Bitcoin, potrebbe offrire gli stessi vantaggi, senza i potenziali svantaggi di una piattaforma obsoleta come Paxful. Paxful funziona, è vero, ma non possiamo dire che sia l’opzione migliore in questa era di investimenti in criptovaluta.

              Il lato oscuro di Paxful

              Paxful è uno scambio decentralizzato, il che significa che facilita semplicemente il commercio di Bitcoin tra acquirenti e venditori indipendenti. Non immagazzinano Bitcoin e quindi non forniscono liquidità per questi scambi. Tuttavia, forniscono la struttura in base alla quale vengono condotti questi scambi e traggono profitti da ogni scambio che si verifica sulla piattaforma.

              È qui che inizia a emergere la truffa di Paxful. Paxful accetta solo commissioni di trading dai venditori, mai dagli acquirenti. Ciò significa che tutti i venditori, anche quelli truffatori, sono centrali nel modello di business di Paxful. Il fatto che Paxful sia pieno di truffatori, che non vogliono altro che approfittare degli utenti più creduloni del sito, significa che molti dei traffici da cui Paxful guadagna sono fraudolenti.

              Inoltre, le lamentele degli utenti secondo cui Paxful guarda dall’altra parte quando i truffatori abusano della piattaforma parla del fatto che Paxful trae profitto consapevolmente da azioni disoneste tra la sua base di utenti principale. Questo non va bene per la comunità di Paxful, né sembra sostenibile in un mercato sempre più competitivo. Ma Paxful non mostra alcun segno di cambiare i loro modi. L’altra accusa comune di attività fraudolenta da parte di Paxful è radicata nel modo in cui la società ha gestito "forchette" di Bitcoin. Come molti di voi sapranno, chiunque può modificare il software di Bitcoin. Se riescono quindi a convincere i minatori di Bitcoin a eseguire software alternativo, questo nuovo software diventa un file "forchetta" di Bitcoin – per lo più lo stesso di Bitcoin, ma con importanti differenze.

              Forse la differenza più importante (o almeno la più evidente) è che quando qualcuno biforca Bitcoin, produce una nuova moneta con il proprio valore. Questa moneta non toglie nulla al valore di Bitcoin; viene assegnato valore dal mercato. Bitcoin Cash è un fork di Bitcoin del valore di oltre $ 1000 ciascuno. Ce ne sono stati molti altri. Chiunque possieda Bitcoin al momento di un fork ottiene automaticamente la nuova moneta. Tuttavia, quando i fondi sono detenuti da scambi come Paxful, è responsabilità dello scambio dare le nuove monete agli utenti. Paxful non l’ha mai fatto, anche dopo dozzine di fork di Bitcoin. Secondo quanto riferito, questo è costato agli utenti milioni di dollari, tutti gratuiti per gli operatori di Paxful. A causa di questi due fattori, riteniamo che Paxful sia un po ‘truffatore, sebbene si verifichi un’attività di trading legittima. Per questi motivi, consigliamo agli utenti di provare altre opzioni per l’acquisto di Bitcoin.

              Come essere al sicuro su Paxful

              Supponiamo quindi che tu sia consapevole dei potenziali svantaggi e che comunque desideri utilizzare Paxful per acquistare Bitcoin con anonimato. Come trovi venditori affidabili? Fortunatamente, Paxful consente agli utenti di valutare altri utenti in base alla loro affidabilità. Se desideri acquistare Bitcoin da un venditore Paxful, cerca qualcuno che abbia almeno una valutazione positiva del 98% e che sia membro del sito da almeno un anno. Sentiti sempre libero di comunicare con il tuo venditore e non aver paura di rinunciare a un accordo se hai una brutta sensazione sulla transazione o se il venditore è evasivo, disonesto o offensivo. Fortunatamente, Paxful può essere un alleato in questo senso. Se hai domande su come sta andando la tua transazione o sulla piattaforma in generale, il servizio clienti di Paxful è normalmente reattivo e pronto ad aiutarti. Paxful ha un forte programma di deposito a garanzia, quindi non dovresti vedere i tuoi soldi consegnati a un venditore a meno che il tuo Bitcoin non venga consegnato prima. Ovviamente, con così tanti truffatori qualcuno ha trovato un modo per ingannare questo sistema. Il sistema di deposito a garanzia non è completamente infallibile, ma gli utenti esperti saranno in grado di utilizzarlo correttamente e quindi stare al sicuro. Gli utenti possono anche utilizzare l’autenticazione a 2 fattori, un forte livello di sicurezza aggiuntivo che è molto più sicuro della semplice password da sola. L’autenticazione a 2 fattori non è il sistema perfetto di una volta e gli hacker oggi hanno trovato il modo per risolverlo se sufficientemente motivati. Tuttavia, per la persona media l’autenticazione a 2 fattori è sufficiente per mantenere sicuro e protetto l’accesso a un account come Paxful.

              Commissioni paxful

              Le commissioni paxful sono piuttosto basse nel grande schema delle cose, soprattutto se si considera che gli scambi centralizzati come Coinbase addebitano fino al 3,99% per determinate transazioni. Paxful, al contrario, non addebita affatto agli acquirenti e alle commissioni e assume un "tassa del minatore" per coprire i costi di transazione integrati nella stessa rete blockchain di Bitcoin. Ciò non significa che gli acquirenti Paxful non pagheranno le commissioni. I venditori addebitano commissioni per diversi tipi di transazioni. Supponiamo che tu voglia pagare in buoni regalo, ad esempio. La maggior parte dei venditori in realtà non desidera utilizzare le carte regalo per tutte le proprie spese e molti le convertiranno in contanti. Faranno pagare una tariffa elevata per questo sforzo extra. Queste commissioni sono molto variabili e non sono correlate a nessuna politica ufficiale di Paxful, quindi tieni presente questo quando valuti le offerte. I venditori perdono l’1% di ogni transazione, e questo è più che sufficiente per Paxful per sbarcare il lunario. Con decine di migliaia di transazioni che avvengono in tutto il mondo ogni giorno, puoi scommettere che Paxful è davvero un’attività altamente redditizia.

              Considerazioni finali su Paxful

              Paxful ha aspetti positivi e negativi, ma nel complesso non possiamo consigliarlo. Esistono modi migliori per acquistare Bitcoin in modo anonimo (LocalBitcoins e persino bancomat Bitcoin, ad esempio). Esistono alternative più economiche per i venditori. Esistono modi più sicuri per proteggere il denaro quando si acquista Bitcoin. Esistono piattaforme con un’incidenza di frode molto inferiore e una presenza di truffatori scarsa o nulla. Paxful una volta si è distinto come un modello di business molto convincente, offrendo un valore eccellente agli utenti di tutto il mondo. A molti utenti piace ancora Paxful, ma secondo noi l’industria è passata da Paxful. Ci sono semplicemente troppi altri modi per acquistare Bitcoin, con funzionalità che soddisfano le esigenze di ogni utente Bitcoin. Abbiamo già menzionato eToro per gli investitori interessati alla facilità d’uso e all’accesso ad altcoin oltre al semplice Bitcoin. Ci sono molte altre alternative. Applaudiamo Paxful per essere stato un primo esempio di scambio decentralizzato. Riteniamo che gli scambi decentralizzati avranno un ruolo importante da svolgere nel futuro di Bitcoin e delle criptovalute in generale. Ma senza cambiamenti importanti, Paxful allontanerà gli utenti e diventerà nient’altro che un’opzione di acquisto marginale: un luogo dove scambiare carte regalo con Bitcoin e non molto di più.