5 motivi per cui Monero (XMR) potrebbe aiutarti a proteggere i tuoi soldi da Covid-19 e cambiare il mondo

Bitcoin è fantastico, ma è l’opzione più sicura per Covid-19? Vediamo perché Monero potrebbe essere la criptovaluta superiore in questa situazione senza precedenti

Gli esperti sanitari hanno ipotizzato che il blocco del Coronavirus potrebbe durare fino a sei mesi, gettando un’ombra di incertezza sulle misure finanziarie, fiscali e governative per il prossimo futuro.

Alcuni nella comunità crittografica acquisteranno più Bitcoin e risorse crittografiche possibili come copertura contro una possibile recessione.

Ma cosa succede se il tuo Bitcoin non è così sicuro come pensi? Ecco cinque motivi per iniziare ad acquistare Monero ora.

Monero supera Bitcoin dall’inizio del 2020

Osservando gli aumenti percentuali nei primi quattro mesi del 2020, possiamo vedere che Monero, così come alcune delle altre monete per la privacy, ha sovraperformato Bitcoin, dimostrando che la privacy delle transazioni sta diventando sempre più una priorità per coloro che investono in criptovalute.

I dati mostrano anche che dal crollo della criptovaluta a metà marzo, Monero ha mantenuto il suo dominio sugli aumenti percentuali di Bitcoin, una tendenza che potrebbe continuare e avere un enorme significato a lungo termine.

Il creatore di Bitcoin potrebbe anche aver inventato Monero

La nuova ricerca ha fornito alcune prove convincenti che Satoshi Nakamoto era anche la forza trainante dietro Monero, una rivelazione che se fosse vera, potrebbe essere trasformativa per la valuta, legittimandola e contestualizzandola come un attore significativo nello spazio crittografico.

Una delle critiche a Bitcoin proviene da uno dei punti di forza che lo sostengono: il registro distribuito. È possibile tracciare le transazioni che, sebbene forniscano “fiducia”, possono essere sfruttate anche dalle autorità che desiderano rintracciare i proprietari di portafogli. Sebbene difficile, questo è possibile ed è qualcosa che Satoshi potrebbe aver voluto risolvere nel suo secondo progetto di criptovaluta, afferma la ricerca..

La speculazione proviene dal white paper di Monero scritto con un soprannome, come Bitcoin – in questo caso l’autore era Monero Nicolas van Saberhagen. L’analisi della scrittura afferma di aver trovato una somiglianza nello stile di scrittura di Saberhagen e Satoshi, così come Monero presumibilmente aggiustò alcune delle aree in cui Bitcoin non era all’altezza in quanto mirava a fare nel suo white paper.

Monero continua ad aggiornarsi nonostante il virus

Monero ha recentemente aggiornato il suo software Carbon Chameleon, nonostante il clima e le circostanze attuali.

L’aggiornamento si concentra principalmente sull’esecuzione delle transazioni, oltre a migliorare i protocolli di privacy con Tor e la rete I2P.

Monero fornisce un modo per inviare denaro in modo completamente anonimo e gli aggiornamenti continui ispireranno sicuramente una fiducia ancora maggiore per i titolari. Poiché alcuni governi in tutto il mondo stanno introducendo misure più draconiane e autorevoli, come l’Ungheria, tenere i tuoi soldi al sicuro e fuori dalla portata del tuo governo potrebbe non essere l’idea peggiore.

Monero è la criptovaluta preferita dai criminali

Sebbene nessuno di noi conduca le azioni dei criminali, il fatto che questa valuta sia stata utilizzata in passato da coloro che desiderano evitare l’attenzione di determinate autorità, la dice lunga su come Monero mantenga la privacy con successo..

Questo dimostra che i protocolli sulla privacy della valuta devono funzionare; vedere le autorità cercare di scoprire le identità dietro le transazioni è uno dei modi migliori per testare la tecnologia.

Un tweet di il noto sviluppatore tecnologico John McAfee mostra che crede che il coinvolgimento criminale sia positivo per lo sviluppo della moneta.

McAfee afferma che storicamente i criminali sono più veloci ad abbracciare le nuove tecnologie rispetto alle autorità e che Monero non fa eccezione, citando i criminali che adottano i telefoni più velocemente della polizia.

Un’adozione più ampia può essere facilitata da coloro che desiderano una maggiore indipendenza finanziaria dal governo e dalle società.

Monero potrebbe porre fine a Google e Facebook

Ormai, abbiamo tutti una conoscenza di base di come Google e Facebook fanno soldi, giusto?

Utilizzano i cookie per tracciare i tuoi acquisti e quindi utilizzano i dati di acquisto per indirizzare gli annunci a te. Bene, immagina se tutti i nostri acquisti fossero stati effettuati con Monero. Sarebbero irrintracciabili, ponendo fine alla pubblicità mirata e costringendo Google e Facebook a trovare nuovi modi per monetizzare i loro servizi o rischiano di crollare completamente.

Alcuni sostengono le difficoltà che i governi dovrebbero affrontare nel riscuotere le tasse e garantire le loro entrate se tutti usassimo Monero, tuttavia, altri sarebbero pronti a sottolineare la vasta evasione fiscale da parte dei super ricchi e la giustizia poetica che ciò porterebbe alla gente comune. che non hanno scelta quando si tratta di pagare le tasse.

Qualunque cosa accada, Monero potrebbe avere un ruolo da svolgere mentre questa crisi si svolge e se i mercati tradizionali si dimostrassero un luogo pericoloso per immagazzinare ricchezza.