Mentre Blockchain è esplosa nel 2017, è cresciuta?

Il 2017 sarà probabilmente ricordato come l’Anno della Blockchain. Non ho dubbi sul fatto che la tecnologia blockchain sia qui per restare e cambierà il modo in cui organizziamo e distribuiamo il capitale nella società globale.

Ma, allo stesso tempo, mentre mi guardo intorno (devo ammettere che nella mia miopia) vedo l’esplosione dei progetti blockchain e mi chiedo della loro utilità. Mentre tutti sono alla ricerca di nuovi modi per utilizzare la blockchain, non vedo molte persone chiedersi se dovremmo esserlo.

Non ci sono casi d’uso in cui un semplice database crittografato sarebbe migliore, più veloce ed economico della creazione di una blockchain per gestire quella funzione? Non sono sicuro di avere una risposta a questa domanda, ma penso che sia quella che dovremmo chiedere ogni volta che guardiamo a nuovi progetti.

Perché è facile dire “Ma è Blockchain!” come se quella fosse l’unica ragione dell’esistenza di un progetto. Caso in questione, qualsiasi società quotata in borsa che aggiunge blockchain al proprio nome o annuncia qualche prodotto basato su blockchain alle proprie offerte è stata immediatamente ricompensata con un mucchio di soldi speculativi.

Quante criptovalute ci sono ora là fuori che cercano di convincere le persone che la moneta è “la prossima grande cosa?” Metto in dubbio i motivi (e ho bisogno della sanità mentale) di John McAfee “Moneta del giorno“Concerto che ha fatto su Twitter.

Quando si dispone del tipo di potere all’interno dello spazio di McAfee, utilizzare tale potere in modo responsabile è fondamentale. Voglio dire, davvero, non è abbastanza cattivo Jim Cramer? Almeno non vedi Cramer là fuori a fare il bagno con un mucchio di penny stock poco scambiati sulla CNBC.

È un comportamento come questo che attirerà l’attenzione della SEC, se non lo stesso McAfee, lo spazio in generale.

Inoltre, la pletora di inutili hard fork dello stesso Bitcoin, le ovvie monete truffa e la pura mania insita in alcuni progetti mi ha preoccupato che molte di questa attività alla fine farà molto più male che bene.

Sappiamo che i governi e la classe di rentier che abilitano nel settore bancario, finanziario, immobiliare e dell’intermediazione di materie prime sono amareggiati per aver perso la barca delle criptovalute fino a questo punto. Ogni giorno sentiamo un altro gestore di hedge fund “importante” o un funzionario governativo intervenire sul motivo per cui le criptovalute sono inutili e / o devono essere regolamentate.

Questa settimana è James Faucette di Morgan Stanley a intervenire con il valore reale di Bitcoin che potrebbe essere zero. Le sue ragioni? Nessun caso d’uso nel mondo reale come l’oro e il Bitcoin non paga interessi.

E viene pagato molto bene per promulgare simili sciocchezze.

Quelle sono semplicemente uva acerba. È lo stesso per la comunità dei metalli preziosi, dopo aver guadato il pantano di un macinante mercato rialzista di sei anni solo per vedere più soldi fatti negli ultimi sei mesi in criptovalute che sono stati fatti attraverso l’intero decennio del mercato rialzista dell’oro dal 2002 al 2011.

Quindi, mentre raggiungiamo la fine del 2017 e non vediamo l’ora di vedere cosa c’è all’orizzonte nel 2018, il cripto-spazio è vibrante e vivo con energia e creatività che non si vedevano dagli anni ’90. Miliardi di capitale circolante sono disponibili per le start-up che risolvono problemi tecnici a una velocità con cui quasi nessuno può tenere il passo.

È l’essenza del capitalismo del libero mercato in grande e, a mio parere, è glorioso.

Ma, allo stesso tempo, vediamo casi fin troppo prevedibili di innesto, avidità e invidia che tentano di riportare lo spazio sulla terra. E ogni passo falso che l’industria compirà nel 2018 sarà lanciato al cielo dai media che tenteranno di tenere i prezzi sotto controllo in modo che i James Faucettes del mondo possano mettersi al passo..

Quindi, è imperativo che come investitori ci prendiamo il tempo per fare il tipo di due diligence necessario per separare i progetti seri che tentano di risolvere i problemi del mondo reale dalle ICO messe insieme frettolosamente di merito dubbio, ben intenzionate o altro.

Lo sto dicendo a me stesso tanto a tutti voi. Sono un tipo da cieli blu quando si tratta di tecnologia o notizie che spingono il mondo in avanti sulla via dall’autorità a buon mercato verso la crescita personale attraverso la libertà.

In qualità di analista di mercato, credo davvero che stiamo appena iniziando a vedere la “terza ondata” di fondi di investimento che entrano nel cripto-spazio. E le capitalizzazioni di mercato nel 2018 potrebbero facilmente superare i $ 2 trilioni.

Ma quelle valutazioni saranno giustificate in uno spazio in cui i governi e le banche si muovono ogni giorno per limitare i casi d’uso per le criptovalute attraverso una legislazione scritta male progettata per fare proprio questo??

Ricorda cosa ho detto sull’invidia. Charles Hugh Smith ha pubblicato un ottimo commento che, penso, rivela l’essenza di dove si trova il mercato nel 2018.

Il problema che l’establishment ha con le criptovalute, dice, è questo le persone sbagliate si stanno arricchendo. L’analista di dati Internet e appassionato di criptovalute Clif High ha ripetutamente affermato mesi fa, quando Bitcoin era inferiore a $ 3000, che vede questo come il più grande trasferimento di ricchezza dal classe dirigente alle persone che il mondo ha mai visto.

Noi come appassionati, investitori, sviluppatori e trader dobbiamo essere consapevoli che il vero respingimento contro le criptovalute deve ancora iniziare. E questo significa tenere sotto controllo le nostre emozioni e concentrarci sui progetti che hanno il potenziale per costruire le giuste basi per la criptoeconomia in futuro.

Mentre ci sono molti grandi progetti là fuori che fanno cose molto interessanti, devo chiedermi se stanno mettendo il carro davanti ai buoi. Dobbiamo tokenizzare tutto ora quando non disponiamo di un’infrastruttura pratica in grado di gestire la densità di traffico associata semplicemente all’acquisto e alla vendita di token?

Tutto questo denaro entra senza una strategia di uscita. Questa è una ricetta per l’Impero che colpisce ancora.

Difficile.

Per me, questo significa mettere il mio capitale e la mia fiducia nei progetti con team di sviluppo seri che dispongono di una tecnologia unica per costruire le fondamenta del futuro. Ho costruito una casa. So quanto sia difficile questo processo.

E richiede tempo e impegno per farlo bene. Perché con una base e un piano poveri, il resto crolla semplicemente alla minima spinta.

Immagine in primo piano tramite BigStock.