Notizie curate su criptovaluta e blockchain – Settimana 6 ’19

Benvenuti alla sesta versione dell’articolo di notizie curato settimanalmente in cui vi forniamo la panoramica più ampia possibile degli eventi più importanti che si sono verificati negli sviluppi della criptovaluta e della blockchain. Ci siamo assicurati di analizzare tutti i rapporti di notizie disponibili su Internet e di esaminarli per verificarne la pertinenza. Questo articolo è più adatto per i trader settimanali e le persone con un programma fitto di appuntamenti che vogliono soddisfare il loro interesse per criptovaluta e blockchain con un dispendio di tempo minimo.

Panoramica settimanale

Ogni settimana ci sono alcuni eventi che attirano molta attenzione. Sicuro di dire, QuadrigaCX è apparso ogni singolo giorno di questa settimana, rendendolo una delle notizie più popolari, per tutte le ragioni sbagliate. La perdita di fondi dell’exchange ha colpito più di 100.000 persone, quindi l’attenzione generata dalla storia è del tutto comprensibile.

Tuttavia non ci concentreremo sulla situazione di QuadrigaCX, poiché ci sono altri argomenti e sviluppi emergenti che sono altrettanto importanti. Insomma, in questo articolo parleremo principalmente di alcune immagini illegali che sono state scoperte sulla blockchain di Bitcoin SV, abilitate dalla maggiore dimensione del blocco.

Parleremo di Telegram TON la tanto attesa criptovaluta che verrà utilizzata all’interno della popolare app di messaggistica, che è quasi completa secondo il fondatore dell’azienda Pavel Durov. È interessante notare che copriremo alcune opere d’arte, o in particolare i graffiti che di solito sono pezzi d’arte temporanei e talvolta bellissimi, ma ora saranno incorporati per sempre nella blockchain di eternitiy.

La FDA sta anche gettando le basi per consentire a tutte le parti interessate di tracciare l’origine dei farmaci, un’impresa tentata in passato da molte ICO. Kaspersky Labs rivela alcune ricerche che affermano che una persona su dieci utilizza la criptovaluta (su un campione di oltre 12.000). E, ultimo, ma non meno importante, Oracle aggiunge ulteriori funzionalità per gli sviluppatori sulla loro piattaforma blockchain, una storia che è stata ben accolta e condivisa da molti il ​​12 febbraio.

Prezzo settimanale di Bitcoin

Il prezzo di Bitcoin ha visto un forte aumento tra l’8 e il 9 febbraio, causato da un afflusso di oltre $ 10 miliardi di dollari nel mercato. La variazione dei prezzi sembra essere di natura speculativa, non essendoci notizie di cronaca nel periodo che avrebbero potuto ragionevolmente influenzare i mercati in questo modo. Molto probabilmente una balena che torna in Bitcoin, ma se hai informazioni su quale evento potrebbe aver contribuito, faccelo sapere nei commenti. Abbiamo cercato di scoprire, ma non abbiamo trovato informazioni conclusive che avrebbero potuto causare un aumento dei prezzi così forte.

6 febbraio

La maggiore dimensione del blocco di Bitcoin SV consente il caricamento di immagini di abusi sui minori illegali

Abuso di minori e immagini sessuali, una combinazione punibile dalla legge per molte ovvie ragioni. Non così ovvio per l’individuo che ha deciso di caricare immagini di pornografia infantile sulla blockchain di Bitcoin SV.

Gli sviluppatori e le autorità sono rimasti sbalorditi nello scoprire le immagini attraverso un esploratore blockchain che da allora ha cessato le sue operazioni fino a quando la situazione non è stata risolta. Gli sviluppatori e i proprietari dell’esploratore non possono essere incolpati delle azioni dell’individuo che ha caricato le immagini illegali, ma si sono impegnati ad aiutare le forze dell’ordine a trovare e sanzionare i criminali.

Molto probabilmente non riuscendo a comprendere la natura pubblica delle blockchain e dei dati che vengono registrati, l’individuo ha inavvertitamente creato un collegamento di prova diretto con se stesso (o se stessa), che può essere collegato ai propri portafogli e potenzialmente alla loro identità. Sfortunatamente per noi, non c’è ancora una chiusura, poiché la storia è ancora in fase di sviluppo, ma molto probabilmente ne sentiremo parlare di più in futuro, una volta che i criminali saranno stati trovati e accusati. Si spera che anche alcuni bambini vengano liberati dalle grinfie della schiavitù.

Altre notizie:

7 febbraio

Il progetto TON di Telegram ora è completo al 90%

Dopo aver raccolto oltre $ 1,6 miliardi di dollari tramite un ICO, Telegram si sta avvicinando sempre di più alla data di rilascio finale. L’ICO era disponibile solo per investitori prescelti, la maggior parte dei quali società di capitali istituzionali. Il 28 gennaio è stato pubblicato un aggiornamento alla base degli investitori ed è stato recentemente divulgato al pubblico. È disponibile per il tuo piacere di visione di seguito. L’aggiornamento per gli investitori è lungo solo 4 pagine, ma contiene alcune informazioni interessanti.

Rivela alcuni dettagli interessanti sulla rete TON, dettagli a cui non abbiamo avuto accesso in passato. C’è un piano chiaro per rendere la rete TON una piattaforma attraverso la macchina virtuale TON, in un modo simile a quello che ha fatto Ethereum in passato. Ciò significa che TON sarà in grado di eseguire contratti intelligenti, ovvero sarà in grado di gestire le dApp. L’aggiornamento rivela che il progetto è ancora lontano, ma a quanto pare il token TON e GRAM nativo saranno pronti per il lancio netto principale nella data prevista a marzo 2019.

Per ora, la priorità è rendere operativa una rete di prova, anche se mancano alcune delle principali funzionalità di sicurezza obbligatorie per una versione ufficiale. È qui che il team si sta concentrando e sembra che stiano lavorando duramente per portare Telegram al livello successivo e fornire uno spazio hub iperconnesso sui telefoni di milioni di persone in tutto il mondo.

Stato di sviluppo della rete aperta di Telegram (28 gennaio 2019) a partire dal Il blocco

Altre notizie:

8 febbraio

Google Play Store ospita un’app dannosa che ruba le informazioni del tuo portafoglio

Se stai usando MetaMask sul tuo telefono, ti consigliamo di leggere questa parte. Un’applicazione che era recentemente disponibile su Google Play Store per telefoni Android conteneva una funzione di “ritaglio” che consentiva allo sviluppatore di rubare e modificare le informazioni che vengono copiate negli appunti (il banco di memoria utilizzato per memorizzare le informazioni copiate).

La scoperta è stata fatta da ESET, una società di software antivirus che ha avvisato Google dell’app dannosa, assicurando che il tempo di attività dell’applicazione sarebbe di breve durata. Dopo il loro rapporto, l’app è stata rimossa dallo store, ma se hai installato MetaMask sul tuo telefono nelle ultime due settimane, sarebbe saggio eliminare quell’applicazione.

ESET fornisce alcuni suggerimenti per la sicurezza, tra cui uno estremamente prezioso. Controlla sempre il sito ufficiale e, se non è presente un link all’applicazione, consideralo una bandiera rossa importante.

Altre notizie:

9 febbraio

aeternity lancia il “Drone Graffiti Project” per registrare la street art sulla sua blockchain

Una delle applicazioni più comuni per la tecnologia blockchain è rendere le informazioni verificabili e più permanenti. In modo simile, un progetto blockchain sta entrando in una collaborazione che dipingerà letteralmente la via da seguire per la comunità artistica. Il progetto è molto ambizioso e si sforza di combinare la tecnologia IoT e blockchain per creare un drone graffiti preciso, in grado di dipingere a spruzzo qualsiasi immagine inviata tramite un’applicazione.

Il drone avrebbe scattato una foto dell’arte, insieme ai soliti dati trovati su una voce blockchain, come un timestamp. Anche se non è stato confermato, il fatto che i graffiti tendano a rimanere in giro per un po ‘prima di essere ridipinti, potrebbe portare il drone a raccogliere anche dati geografici come le coordinate di latitudine e longitudine. La collaborazione è composta da aeternity, Voliro AG, DRONEMASTERS, SPH Engineering e All City Canvas. I fondatori sperano di creare un nuovo modo per gli artisti di strada di creare arte in luoghi precedentemente irraggiungibili, oltre a preservare l’arte per sempre su una blockchain.

Altre notizie:

10 febbraio

La FDA sta gettando le basi per una soluzione di monitoraggio della catena di approvvigionamento dei farmaci basata su blockchain

Le catene di approvvigionamento si sono evolute rapidamente nella loro adozione della tecnologia blockchain e da allora hanno fornito risultati interessanti. Le implementazioni relative alle risorse alimentari e materiali sono state sperimentate, adottate e implementate con successo nei sistemi di lavoro delle aziende nei rispettivi settori.

Ora, la FDA, ovvero la Food and Drugs Administration degli Stati Uniti, sta compiendo un importante passo avanti verso l’aumento della sicurezza dei prodotti farmaceutici sul mercato. Hanno iniziato a gettare le basi per la creazione di un sistema di tracciamento, che non è la parte più difficile. Far sì che tutte le aziende adottino il sistema è la sfida principale, ma hanno aperto le porte a tutti i produttori interessati a partecipare a un progetto pilota.

Le porte restano aperte fino a marzo 2019, dopodiché inizierà il processo di implementazione iniziale. Tuttavia, questo è ben lungi dall’essere pronto, poiché la data di completamento prevista è intorno all’anno 2023. Per ora, la FDA si concentra sul riunire le aziende e comunicare con loro per apprendere quali sono le informazioni più importanti e quante informazioni hanno sono disposti a condividere.

In caso di successo, questo progetto porterà all’eliminazione dei prodotti medici fraudolenti negli ospedali e nei negozi in tutto il paese. Il mercato è considerato sostanziale e molti progetti sostenuti da ICO hanno proposto soluzioni. Sfortunatamente nessuno di loro era davvero in grado di fare qualcosa contro le droghe fraudolente, quindi non hanno mai ricevuto alcuna trazione.

La FDA, tuttavia, è un tipo di organizzazione completamente diverso e, essendo un regolatore, si trova in una posizione favorevole per affrontare questi problemi. Il piano è quello di utilizzare blockchain, ma non ci sono altre rivelazioni in termini di quali aziende scriveranno il codice e quali altre tecnologie verranno utilizzate.

L’evento complessivo suggerisce che la FDA è appena agli inizi e sta attraversando un processo di scoperta, che potrebbe effettivamente portare a salvare un numero significativo di vite perse a causa di farmaci fraudolenti.

Altre notizie:

11 febbraio

Kaspersky rivela che una persona su dieci usa la criptovaluta

Una delle principali società di software antivirus al mondo ha condiviso i risultati del loro sondaggio globale annuale che studia l’atteggiamento dei consumatori nei confronti del denaro e della sicurezza finanziaria online.

Il sondaggio stesso approfondisce l’argomento della sicurezza e le abitudini delle persone riguardo alla spesa online, ma una delle domande riguardava il tipo di soluzioni di pagamento utilizzate dalle persone. Su 12.448 partecipanti al sondaggio, 1618 hanno affermato di aver utilizzato la criptovaluta. Il campione in sé è piccolo, ma è composto da persone in tutto il mondo, utenti casuali del software Kaspersky Anti-Virus. 1618 è il 13% del totale, e questo non è un numero davvero piccolo.

La criptovaluta e la tecnologia blockchain sono cresciute negli ultimi anni e scoperte come queste sono solo un altro testamento dell’immensa lotta che questi nuovi canali di pagamento hanno sopportato negli anni per arrivare a questo stadio. Sono cresciuti così rapidamente e fortemente che ora la maggior parte del mondo ha almeno sentito parlare di Bitcoin, mentre un paio di anni fa era una parola riservata ai fanatici del computer.

Altre notizie:

12 febbraio

Oracle aggiunge ulteriori funzionalità di sviluppo alla sua piattaforma blockchain

L’ultima ondata di innovazione tra le principali società e società di tecnologia informatica è stata quella di iniziare a fornire servizi blockchain, piattaforme e soluzioni cloud.

Oracle non fa eccezione a questa tendenza, poiché si sono uniti alla gara circa 7 mesi fa. Ora con un grande aggiornamento alla loro piattaforma, hanno consentito agli sviluppatori di utilizzare le loro capacità di programmazione esistenti per codificare e creare applicazioni blockchain. Il modo in cui hanno raggiunto questo obiettivo è stato quello di consentire alla loro soluzione blockchain di supportare le strutture di codice tradizionali, aprendo la porta ai programmatori più anziani per unirsi al carro della blockchain.

Inoltre, hanno anche aggiunto il supporto per Hyperledger 1.3, l’uso di provider di identità esterni, l’API REST migliorata, la capacità di tradurre i dati delle transazioni ed estrarre informazioni analitiche dai loro database. La notizia ha ricevuto molta attenzione da parte del pubblico ed è stata ripubblicata in modo massiccio su Internet, dando alla blockchain proprio la spinta di cui ha bisogno per arrivare al livello successivo.

Le persone stanno iniziando a capire la differenza tra blockchain e criptovaluta, un fatto che sta aprendo la strada all’adozione mainstream di questi metodi di pagamento. Aziende come Oracle, IBM, Microsoft e altre contribuiscono tutte a modo loro al successo degli altri. Le aziende non tecnologiche stanno guardando alla blockchain e stanno imparando a conoscere la tecnologia, cercando di comprendere i potenziali benefici che le loro organizzazioni possono generare implementando la soluzione di tendenza.

Riteniamo di aver superato l’era di “qualsiasi problema può essere risolto con blockchain” e di entrare in uno spazio maturo in cui informazioni, supporto e sicurezza sono prontamente disponibili per tutti coloro che li richiedono.

Altre notizie:

Questo è tutto per questa settimana. Come sempre, condividi le tue opinioni su quelle più interessanti o collega quelle storie che potremmo esserci perse nelle nostre raccolte, che hai trovato interessanti e degne di nota nel corso della settimana. Puoi anche inviarci suggerimenti di storie da includere nel prossimo elenco se trovi qualcosa di interessante nei prossimi giorni.

Immagini in primo piano tramite Pexels, ESET’s WeLiveSecurity, Wikimedia Commons e Unsplash. Dati di mercato da CoinMarketCap.