BIP148 – UASF il 1 ° agosto

C’è un romanzo Bitcoin Improvement Protocol o BIP. Questo è uscito nella mailing list di Bitcoin Core. Il BIP (ancora senza numero) consiglia un Soft Fork attivato dall’utente o USAF il 1 ° agosto (come con BIP 148) e un hard fork da 2 MB sei mesi dopo.

Accordo di ridimensionamento del 2017

Il presupposto è che coloro che hanno firmato il Consensus 2017 Scaling Agreement si impegnino al 100% nei termini dell’accordo e intendono approvare gli aggiornamenti descritti nell’accordo. La proposta di Silbert di porre fine all’impasse di ridimensionamento è stata pesantemente criticata a causa della natura chiusa della discussione e del metodo di compromesso invece di essere una soluzione completa. Roger Ver, sostenitore di Bitcoin Unlimited, apparentemente ha contraddetto il suggerimento di Barry nonostante l’iscrizione del suo pool minerario al sito web di Silbert e BTC.

Calvin Rechner, autore di detto protocollo, ha escluso la probabilità di scontri interni durante le deliberazioni per la roadmap più recente. Nel frattempo, Jihan Wu, CEO di Bitmain e principale sostenitore di Bitcoin Unlimited, continua ad attaccare l’implementazione di SegWit. Afferma che le tariffe tecnologiche erano ingiustamente economiche.

Ora sembra che ci sia un nuovo episodio per il dibattito sul ridimensionamento. BIP 148 sta ricevendo un sostegno crescente di recente. Il nuovo aggiornamento mostra il protocollo come quella che potrebbe essere la proposta più efficace per affrontare finalmente il dibattito.

BIP-148

Gli osservatori hanno notato svantaggi per l’USAF. Include un probabile calo significativo del tasso di hash fino a quando i minatori di Bitcoin non effettueranno lo scambio. Non c’è alcun indizio se ciò influirà sull’attivazione di BIP148. C’erano richieste per spingere Soft Fork attivato dall’utente a luglio. Tuttavia, l’attivazione di SegWit utilizzando il piano iniziale sembra abbastanza impossibile al momento.

Questo protocollo prevede un’uscita per tutte le parti con cui possono essere d’accordo. Il peggio che può accadere è che il supporto del 15% per il tasso di hash garantisce l’attivazione per i nodi che si lamentano con BIP 9. Tuttavia, non è infallibile anche se potrebbe essere necessario alla fine. Anche allora, ci vorrà molto tempo prima che le persone adottino l’USAF. Molte parti interessate hanno ritenuto che la firma del 1 ° agosto sia prematura, il che indica un’obiezione a tale decisione. BIP 148 potrebbe servire meglio come contingenza se SegWit non è attivato ma non è garantito che l’USAF sia approvato.

BIP-9 / BIP-149

Il piano originale era quello di attivare Segregated Witness attraverso lo standard Protocol # 9, che è un meccanismo di segnalazione per il potere hash. Avrebbe consentito all’ecosistema Bitcoin di dirigere l’aggiornamento in modo sicuro grazie alla disponibilità dei minatori di criptovaluta. Tuttavia, BIP 9 non accenna alla disponibilità. I minatori hanno utilizzato questo protocollo come voto dei minatori sull’opportunità dell’aggiornamento del protocollo. Altri lo usano come chip di negoziazione per lo sviluppo del protocollo.

Shaolin Fry ha redatto BIP148 e 149. Entrambi i protocolli sono in fase di valutazione per l’adozione da parte degli utenti. Secondo Bitcoin Magazine, Shaolin Fry è sicuro che la rete ne accetterà uno. BIP 148 è stato creato per richiedere l’attuale soglia di attivazione BIP 9 di Segregated Witness. È un modo per accelerare l’attivazione del BIP 141 prima di novembre. A partire dal 1 ° agosto, i nodi di BIP-148 rifiuteranno i blocchi Bitcoin che non mostrano il supporto per SegWit. Pertanto, i minatori devono supportare il soft fork in modo che il loro blocco non venga rifiutato.

SegWit e USAF

Soft Fork è una modifica del protocollo BTC che stabilisce nuove regole o rafforza le politiche esistenti rendendo i fork compatibili con le versioni precedenti. I nodi non aggiornati devono rimanere parte della rete Bitcoin.

SegWit è un soft fork che può aumentare i limiti di dimensione dei blocchi di BTC e gestire problemi di protocollo molto vecchi. Non è facile concludere con certezza, ma la suddetta proposta sembra avere il supporto della piattaforma BTC. Numerosi scambi, portafogli e società in questo spazio hanno mostrato il supporto per SegWit. L’implementazione del fork verrà attivata se circa il 95% della potenza hash indica il supporto entro un periodo di difficoltà di due settimane prima di novembre. Tuttavia, il supporto per il potere hash languiva a circa il 30%.

Il problema principale con # 9 è il suo potere di veto è solo il cinque percento del potere hash. Il rifiuto può essere compensato deliberatamente o inavvertitamente. L’attivazione dei minatori attrae politicamente gli operatori dei pool minerari. C’è attenzione in tutto il mondo su coloro che segnalano e su quelli che non lo fanno. Con USAF, gli utenti fanno partire il soft fork in un certo periodo concordato.

Rischi di BIP148

Prominenti sviluppatori della criptovaluta (il chief technology officer di Blocksteam Gregory Maxwell e il co-fondatore di Chain Code Labs, Suhas Daftuar) affermano che BIP 148 è molto rivoluzionario. I blocchi validi vengono rifiutati per il semplice motivo che non hanno segnali. Sprecherà risorse dei miner di BTC e influenzerà la sicurezza di BTC.

Inoltre, la Blockchain BTC può essere divisa in due. Queste sono le catene SegWit e non SegWit. Quindi, ci saranno rischi su due estremità della Blockchain. Un tetto particolare alla minaccia di rottura della catena diventerà più piccolo una volta ottenuto un maggiore sostegno. Un altro sviluppatore di BTC (Luke Dashjr) supporta questa proposta.

Ciò che rende BIP 148 più interessante è che molti minatori di BTC possono innescarlo. Potrebbe non essere nemmeno il 95%. Può essere il 51% o il 75% del potere hash a rifiutare i blocchi che non segnalano ad agosto. Shaolin Fry può eventualmente rilasciare un codice chiamato SegSignal che consente ai minatori di mostrare se intendono implementare BIP 148 e le sue condizioni. Ciò elimina i rischi di rottura della catena, indipendentemente dal fatto che siano solo temporanei.

BIP 149 ha un vantaggio rispetto alla sua controparte poiché è meno preoccupante per i minatori di valuta. Il piano è di implementare BIP 149 in un software BTC dedicato se BIP 148 non ha successo. Una volta scaduta la proposta BIP 9 SegWit entro la metà di novembre, la scadenza per l’attivazione di BIP 149 è fissata per la prima parte di luglio del prossimo anno.