Gli investitori che mancano di BTC scelgono ETH, XMR e LTC

Molti investitori in criptovalute stanno seguendo una tendenza lampante. I trader di bitcoin passano da una valuta virtuale a un’altra e assegnano i loro soldi ad altre tre valute popolari, che sono Litecoin (LTC), Monero (XMR) ed Ethereum (ETH).

Lo svantaggio di Bitcoin è il suo periodo di tempo, ma il prezzo è più stabile rispetto ad altre valute digitali. In effetti, il tasso di volatilità di BTC è diminuito in modo significativo negli ultimi anni. Il problema è che il prezzo dei bitcoin aumenta e diminuisce una volta che emergono mercati importanti o si verificano eventi che influenzano il settore. Un esempio è il calo considerevole di Bitcoin quando i colloqui di emergenza sull’hard fork si sono intensificati ei mercati hanno iniziato a farsi prendere dal panico.

I trader identificano periodi di tempo specifici in cui il prezzo di BTC può aumentare o diminuire. Ad esempio, il prezzo dei Bitcoin è aumentato dopo che la valuta crittografica è stata accettata dal distributore di elettronica giapponese BIC Camera insieme alla legalizzazione di BTC in Giappone. Il prezzo è salito rapidamente da $ 980 a $ 1.180.

Optando per valute alternative

Gli investitori che hanno trascurato i rally intermedi ea lungo termine di Bitcoin sono inclini a investire denaro su altre valute virtuali stabili. Nel frattempo, il prezzo di Ether è aumentato a causa degli interessi accresciuti di entità finanziarie e grandi investitori aziendali. La creazione di Enterprise Ethereum Alliance ha aumentato la capitalizzazione di mercato di Ethereum di circa quattro volte. È passato da $ 1BLN a $ 4BLN in soli due mesi.

Ci sono due ragioni per giustificare il rapporto delle coppie di scambio in asset primari come Ethereum:

  • Tendenza degli investitori a muoversi avanti e indietro
  • Diversi portafogli di valute digitali

Oltre il 50% del trading nei mercati di cambio per Ethereum viene elaborato utilizzando la coppia ETH / BTC. Ci sono più trader nella comunità delle valute virtuali che acquistano asset alternativi come ETH rispetto agli investitori tradizionali che utilizzano Altcoin.

Interesse per monete alternative

L’indice di dominance di Bitcoin (62,9%) può essere considerato molto basso in questo momento. Tuttavia, questo non denota un calo dell’interesse per la criptovaluta. Gli utenti finali hanno appena acquisito maggiore interesse per le altcoin che integrano o risolvono i fattori mancanti in Bitcoin.

Ethereum ha una tecnologia Blockchain pensata specificamente per le app decentralizzate. In effetti, numerosi sviluppatori sono preoccupati per il framework di sviluppo inadeguato per Bitcoin. La valuta non è flessibile anche se vanta una solida infrastruttura e rigide caratteristiche di sicurezza. A differenza delle valute BTC come Monero, ZCash e Dash offrono privacy e anonimato per i propri utenti. Litecoin è un caso speciale, poiché ha quasi lo stesso concetto, configurazione e politica monetaria di Bitcoin.

Altcoin e Proof of Stake

Proof of Stake (PoS) è proprio come l’estrazione di valuta PoW. Tuttavia, non è richiesto hardware speciale per risolvere problemi di matematica su algoritmi particolari. Tutto ciò di cui hai bisogno sono monete nel tuo portafoglio. Il mining di PoW tradizionale rimane un passo avanti, ma avrebbe senso investire in monete alternative che utilizzano PoS. Lo svantaggio è che gli altcoin possono facilmente collassare. PoS è nuovo ma diversi progetti stanno capitalizzando tale sistema.

Gli investitori possono generare interessi direttamente senza rischi di controparte. Numerose criptovalute sono già emerse con interessi scritti nel loro codice sorgente.

Altre valute virtuali

BitShares (Block Explorer) è interessante e di successo. I trader possono acquistare e vendere asset (BitAssets). Questi possono essere piuttosto complicati. Il punto qui è che è possibile risparmiare BitUSD (per dollari USA) e generare interesse dall’impresa. Secondo il sito Web di BitShares, BitAssets guadagna un profitto variabile dalle commissioni di transazione. Gli interessi sono pagati da venditori allo scoperto e da alcune altre fonti. Gli investitori seri vorranno sicuramente fare più ricerche sul meccanismo di valore di questi asset e sugli interessi guadagnati. Le commissioni premiano tutti e non solo lo scambio poiché è completamente decentralizzato. Attualmente, BitShares è il quarto in base alla capitalizzazione di mercato dopo Bitcoin, Litecoin e Ripple. Il sito contiene una sezione FAQ in cui vengono spiegati bene i punti importanti. BitAssets può essere descritto come una “banca decentralizzata” con un token specifico che è BitShares.

NXT è anche una criptovaluta. Non ha ottenuto la sua base di codice da Bitcoin, ma ha sviluppato una fonte esclusiva. Molti utenti credono che possa essere il “prossimo BTC” grazie alle sue caratteristiche che sono:

  • Messaggistica privata
  • Mercato decentralizzato
  • Scambio di beni

I rendimenti Proof of Stake derivano da tutte le commissioni di trasferimento. La verità è che le valute PoS con codice basato su Bitcoin stanno diventando sempre più accettate. Sarebbe degno di nota investire denaro su sistemi ibridi e Proof of Stake al 100%. Tuttavia, gli interessi potrebbero variare da bassi a molto alti a causa della fase sperimentale.

Peercoin (PPC) è tra le prime valute crittografiche che hanno implementato Proof of Stake. Utilizza anche Proof of Work. Mantiene l’1% di interesse all’anno ed è la valuta Peer to Peer più sicura che premia gli utenti rafforzando la rete. Il sito Peercoin ha una pagina esclusiva per gli investitori.

Blackcoin è una criptovaluta innovativa e di successo che ha un interesse annuale dell’1%. Questa valuta Peer to Peer è caratterizzata da un registro pubblico decentralizzato e distribuito non come il registro delle banche che può essere facilmente visualizzato e verificato. È stato costruito dallo sviluppatore Rat4 e protegge la propria rete attraverso il processo di “conio”.

Infine, c’è CLAM, che è una valuta PoS ad alto interesse. Ha guadagnato popolarità grazie a JustDice, che ora utilizza CLAM anziché Bitcoin. Il tasso probabile è dello 0,2% al giorno, ma il tasso di cambio è forte. Tuttavia, la valuta è collegata principalmente a JustDice. Questo è un grosso rischio dal punto di vista degli investitori. Possono trattenere le loro monete come sicurezza. Il rovescio della medaglia è che il valore crollerà se gli utenti inizieranno a vendere nel panico.

Conclusione

Al momento, ci sono più opzioni alternative per gli utenti di criptovaluta, ma nonostante le recenti sfide, il bitcoin rimane in testa al gruppo.