ETF Bitcoin: un’introduzione completa

Il Bitcoin Investment Trust (BIT) emette il Bitcoin Exchange Trade Fund (ETF). BTI investe esclusivamente su Bitcoin e ha avviato le operazioni nel settembre 2013. Questo ETF (quota BIT) viene scambiato come un’azione ordinaria. Può essere acquistato e venduto da privati. Ogni quota GBTC (primo fondo quotato in borsa per Bitcoin) (unità ETF Bitcoin) rappresenta la proprietà di circa 0,1 BTC. Il prezzo di 1 unità GBTC (Bitcoin ETF) corrisponde al 10 percento del prezzo effettivo di BTC.

I proprietari accreditati di azioni possono venderle a persone interessate dopo un anno di attività del fondo. Ci dovrebbe essere anche l’approvazione della FINRA o dell’Autorità di regolamentazione finanziaria, che è il principale organismo di regolamentazione. BIT ha ricevuto l’approvazione dalla FINRA nel marzo 2015, rendendola idonea a negoziare ed emettere azioni pubblicamente nel mercato aperto.

Intervista a Spencer Bogart di ETF.com

Un analista di ETF.com ha intervistato Spencer Bogart, VP of Equity Research di Needham & Company, recentemente per ottenere la sua opinione sugli sviluppi essenziali nella comunità Bitcoin prima della cruciale Securities and Exchange Commission (SEC) su WINKLEVOSS che dovrebbe uscire il mese prossimo. Il signor Bogart è il leader nelle iniziative di ricerca sulla piattaforma Blockchain e supporta altre ricerche sulle società SaaS (Cloud Software).

L’esecutivo di Needham ha sottolineato che la criptovaluta è più denaro digitale P2P (peer-to-peer) che non proviene da alcuna autorità centrale.

Ha affermato che gli ETF BTC sono soggetti ad approvazione normativa. Il più lungo è WINKLEVOSS Bitcoin Trust che dura da più di tre anni fino ad oggi. The Bats Exchange, che possiede ETF.com, ha presentato una proposta di modifica delle regole per elencare il fondo negoziato in borsa. Questa particolare proposta è quella sottoposta all’esame della SEC.

La Commissione può approvare o disapprovare detto ETF o rinviare la sua decisione. Tuttavia, sembra che la SEC rinvierà poiché ha cercato commenti da parte del pubblico su questo problema. L’11 marzo è la scadenza, ma il cambio di regola sarà approvato automaticamente se non ci sarà una decisione entro tale data.

SEC Mindset

Secondo Bogart, non ha alcuna informazione privilegiata, ma la preoccupazione principale della SEC è la valuta Bitcoin e non il deposito. I funzionari stanno presumibilmente mettendo in dubbio questa merce senza forma fisica. Inoltre, non esiste una supervisione regolamentare per la valuta virtuale rispetto ad altri titoli o derivati. I funzionari della SEC stanno cercando di determinare se le negoziazioni di BTC sono stabili, sicure, efficienti ed eque. Bitcoin consente o porta a una probabile manipolazione del mercato? Esistono fattori più specifici oltre all’ETF? I più importanti di questi sono il prezzo di riferimento e lo stoccaggio sicuro.

Ora, il governo (sotto il presidente Trump) sta cercando di influenzare il processo? È un dato di fatto che molti sostenitori di Bitcoin abbiano ricevuto posizioni nella nuova amministrazione. Ciò può o non può causare alcun impatto sebbene la possibilità di regolamentazione e legislazione protratte contro l’attività diminuisca sui margini con il nuovo governo.

Approvazione

Bogart pensa che le possibilità siano inferiori al 25 percento. Per prima cosa, la SEC è incline a proteggere maggiormente i consumatori e gli investitori. La Commissione può essere criticata per una decisione impopolare, quindi è andata molto lontano per rivedere le ripercussioni di un’approvazione.

Nel caso in cui ci sia un’approvazione e la SEC ne consenta il lancio, si prevede che circa $ 300 milioni affluiranno nel fondo durante la prima settimana. Questa è la prima volta che un ETF avrà il Bitcoin come capitale istituzionale. L’effetto sul prezzo di Bitcoin sarà molto grande. Un valore minimo di $ 15 milioni a circa $ 60 milioni di criptovaluta viene scambiato contro USD nelle principali borse a livello globale. Non è possibile procurarsi $ 300 milioni (Bitcoin) in pochi giorni anche nei mercati normali senza influire notevolmente sul prezzo.

Il prezzo aumenterà in un mercato in cui un ETF è stato appena approvato. La liquidità ne risente immediatamente poiché nessuno vuole fare trading (vendere) in quel mercato. Le persone manterranno il loro Bitcoin dopo che la SEC avrà approvato l’ETF. La percezione del pubblico sarà negativa perché la SEC ha approvato qualcosa utilizzato per vendere merce illegale.

Prezzo Bitcoin

Il prezzo del Bitcoin è aumentato enormemente nel 2016. Era di circa il 150% in 12 mesi. Il signor Bogart ha detto che questo ha poco a che fare con il fondo negoziato in borsa. L’effetto sul margine è relativamente piccolo. È più una percezione e una crescente adozione. Non si aspetta alcun crollo ma un piccolo ostacolo alla disapprovazione. Il crollo dei prezzi potrebbe non superare nemmeno il 10 percento.

È possibile che un altro ETF possa raccogliere supporto per la realizzazione del pollice verso il basso della SEC WINKLEVOSS. Ci sono altri due documenti e i sostenitori affronteranno sicuramente le preoccupazioni della SEC. Torneranno e coglieranno un’altra possibilità.

Bitcoin Essentials

Per quanto riguarda le basi di Bitcoin, l’attuale prezzo di mercato di oltre $ 1.000 si traduce in un massimale di $ 16 miliardi fino a 16,5 miliardi. Sta andando più in alto? Questa rimane una grande domanda con una grande percentuale della proprietà totale di BTC associata alla speculazione. Gli investitori sono divisi in due gruppi e la sovrapposizione tra i due è probabilmente molto alta.

Alcuni investitori considerano il Bitcoin come una merce. Investono nella valuta digitale tanto quanto mettono soldi in oro. Per loro, il valore di Bitcoin aumenterà a causa dell’iperinflazione valutaria o della crisi economica internazionale in tutto il mondo. Questi fattori esterni non sono legati a Bitcoin ma contano molto. Altri considerano Bitcoin un investimento di capitale di rischio. La rete di pagamento accumulerà più valore negli anni a venire. Gli investitori vogliono avere una quota di detto investimento. Il signor Bogart ha confidato di possedere personalmente Bitcoin per le ragioni che ha dichiarato.

Infine, Bogart concorda sulla somiglianza del Bitcoin con l’oro perché è difficile fissare un obiettivo di prezzo sulla valuta. Tra cinque anni, quanto del volume dei pagamenti rappresenterà il Bitcoin? Questa è solo una delle tante domande che sorgono su questa misteriosa risorsa.