Notizie curate su blockchain e criptovaluta – Settimana 51

Il mercato Bitcoin ha registrato una crescita relativa negli ultimi sette giorni e resta da vedere se la tendenza continuerà oltre le date di Natale e Capodanno. Molti esperti di trading chiamano questo e altri raduni “rimbalzi di gatti morti”, ma ovviamente resta da vedere.

Bitcoin ha superato brevemente la soglia dei $ 4000, per poi scendere ancora una volta al di sotto. Tuttavia questo non ci dice molto su ciò che possiamo trovare in futuro. Se l’anno scorso ci ha insegnato qualcosa è che le date non contano davvero, e non importa quanto sia forte la tua posizione, finirai per rompere ad un certo punto. Pertanto, probabilmente entreremo nel nuovo anno da un posto molto umile, e forse è così che dovrebbero essere le cose. Gran parte del clamore e della follia cieca sono scomparsi dall’ecosistema almeno fino a quando non arriva la prossima ondata di coraggiosi avventurieri criptati.

L’hype ha mancato il punto e con la maggior parte di queste persone fuori dall’equazione, possiamo concentrarci nuovamente sulle cose che contano. Libertà, democratizzazione e decentralizzazione del potere. È difficile dire che tutto blockchain sia decentralizzato (perché non tutto è decentralizzato), ma Bitcoin lo è e rimarrà decentralizzato. Incensurabile, senza fare domande, completamente libero di possedere valuta (ma non libero di acquistare o fare) che ha sopportato lotte simili negli ultimi 10 anni.

In arrivo il 9 gennaio, assisteremo al decimo anniversario del primo blocco in assoluto minato sulla rete.

18 dicembre

Banker Blythe Masters lascia la sua posizione di CEO di Digital Assets Holdings per trascorrere del tempo con la famiglia

Le banche hanno tradizionalmente svolto un ruolo molto importante in tutto ciò che riguarda la ricchezza e Blythe Masters ha contribuito all’educazione e all’adozione della tecnologia blockchain attraverso il suo lavoro presso Digital Assets Holdings. Sfortunatamente, ciò è giunto al termine, poiché la signora Masters ha deciso inaspettatamente di lasciare la sua posizione di CEO dell’azienda, per motivi personali legati al trascorrere più tempo con la famiglia..

Il fatto di essere una delle donne di alto profilo in entrambi i settori ha fornito il necessario ponte tra tecnologia e banche. Il settore bancario è un settore in lenta evoluzione e la blockchain ha spinto i limiti con la minaccia imminente di interrompere il modello bancario “cash cow”. Ha in programma di rimanere un membro del consiglio e continuare i suoi contributi, anche se senza lo stress e le responsabilità che derivano dalla posizione di CEO. Al suo posto AG Gangadhar ricoprirà temporaneamente la carica di CEO facente funzione.

Altre notizie:

19 dicembre

L’ufficio delle imposte del Regno Unito rilascia una politica per gli investitori crittografici

L’HM Revenue and Customs (HMRC) del Regno Unito ha pubblicato un documento politico in merito alle risorse crittografiche, in cui descrivono i vari tipi di monete e gettoni, quali eventi sono tassabili e quali tasse si applicano. Le imposte identificate che si applicano sono l’imposta sulle plusvalenze e l’imposta sul reddito. Le imposte sui guadagni in conto capitale devono essere pagate quando gli individui smaltiscono i loro criptovalute, indipendentemente dallo scopo o dall’intento con cui sono stati acquisiti.

Gli eventi relativi alle imposte sul reddito includono:

  1. Pagamento non in contanti dei dipendenti,
  2. Estrazione,
  3. Conferma della transazione,
  4. Airdrop

Per i nostri lettori nel Regno Unito, ti invitiamo a dare un’occhiata a questo documento politico e a leggerlo attentamente per assicurarti di rispettare le misure normative ivi descritte.

Altre notizie:

20 dicembre

Thomas Lee non fornirà più previsioni sui prezzi di BTC

Thomas Lee, spesso indicato come Tom Lee, ha letteralmente omesso di fornire previsioni precise riguardo al prezzo di Bitcoin per l’intero 2018. In un’e-mail alla loro base di clienti, Tom spiega che non darà più previsioni sull’asset crittografico . Ciò si aggiunge al fatto che il mercato è ancora volatile, poiché gli esperti di investimenti non sono in grado di fornire “ipotesi” ragionevolmente vicine. All’inizio del 2018, Tom si aspettava che BTC finisse l’anno a circa $ 25.000, il che ovviamente non sta accadendo.

Ritiene ancora che il “valore equo” dell’attività sia notevolmente superiore al prezzo corrente di mercato e siamo d’accordo! 21 milioni di BTC saranno mai in circolazione e come tali li rendono una merce rara e preziosa, tuttavia, il mercato sta lentamente comprendendo sempre di più il mondo della blockchain e, mentre lo fanno, acquisiamo una parvenza di stabilità. La follia del prezzo, sebbene redditizia per alcuni, è altamente distruttiva per le anime sfortunate che si trovano ai margini ardenti della crittografia.

Dovremmo tutti evitare di alimentare le fiamme della follia, e mentre stiamo scrivendo questo siamo pienamente consapevoli del FUD e FOMO in corso che viene spinto in giro. Abbastanza semplicemente, le persone sono disposte ad ascoltare le opinioni, e va bene, ma sfortunatamente, la maggior parte delle volte l’opinione viene considerata un dato di fatto, ed è allora che le persone effettivamente perdono un sacco di soldi.

Altre notizie:

21 dicembre

La Banca d’Inghilterra ha chiesto, abbiamo risposto

Twitter è innamorato delle criptovalute. Lo sanno tutti, e ora lo abbiamo in qualche modo confermato. Il 17 dicembre la Banca d’Inghilterra ha chiesto tramite tweet qual è il nostro modo preferito per ricevere denaro in regalo. Al termine del sondaggio, il tweet ha attirato più di 16.000 persone a votare e tre quarti di loro hanno affermato che la valuta digitale è la loro preferita.

Alcuni utenti di Twitter hanno persino avviato i propri sondaggi secondari, che ovviamente non hanno ricevuto la stessa attenzione, ma sono stati abbastanza interessanti da essere inclusi in questa edizione natalizia della nostra lista curata.

La criptovaluta sta diventando il modo preferito al mondo per effettuare transazioni e possedere denaro, soprattutto con le giovani generazioni. La tecnologia ci viene più naturale e l’adozione della criptovaluta è guidata prevalentemente da individui e gruppi giovani e imprenditoriali. In quanto tale, non sorprende che questo sondaggio mostri i risultati che fa, poiché i contenuti interessanti si diffondono a macchia d’olio nella comunità crittografica. Se i meme fossero un segno, sarebbero sicuramente la luna.

Altre notizie:

22 dicembre

L’aumento del numero di bancomat Bitcoin indica una forte convinzione nella sostenibilità a lungo termine delle criptovalute

Anche nel mezzo del crollo dei prezzi nel corso di quest’anno, un aspetto di questo ecosistema è stato in costante aumento. No, non stiamo parlando del numero di persone che sono state truffate, anche se probabilmente sarebbe vero, ma piuttosto del fatto che il 2018 è stato il più attivo per numero di nuovi crypto ATM attivati.

Indipendentemente dall’assalto del capitale di rischio perso nei pozzi della criptovaluta, l’interesse per la tecnologia è in costante aumento. Con sempre più persone che scoprono Bitcoin e altre scelte popolari, la necessità di Crypto ATM è in aumento.

Con prezzi che vanno da $ 3000 a $ 8000, gli sportelli automatici di criptovaluta possono essere un investimento utile. Naturalmente, incorrono in rischi significativi e investimenti aggiuntivi, soprattutto per quanto riguarda la protezione fisica. Ci sono stati casi in passato in cui gli sportelli automatici sono stati aggrediti nel tentativo di estrarre il denaro in essi contenuto e questo vale sia per le macchine solo fiat che per le cripto / fiat. A differenza dei bancomat fiat puri, quando si tratta di criptovaluta hai già fatto abbastanza per proteggere la metà digitale del tuo investimento.

Altre notizie:

23 dicembre

La futura IPO di Bitmain è incerta, poiché Hong Kong ritiene che l’industria delle criptovalute non sia abbastanza matura

Bitmain stava pianificando di andare avanti nel prossimo futuro con la loro offerta pubblica iniziale, un atto in cui una società diventa pubblica ed emette il suo primo lotto di azioni e raccoglie $ 3 miliardi. Purtroppo, la giurisdizione in cui si intendeva organizzare e legittimare il processo, ritiene le criptovalute e la blockchain “non mature”. Ritengono che sia troppo presto per consentire alle aziende che operano nel settore in quanto non esistono regole stabilite su cui fare affidamento.

Inoltre, con la recente notizia che Bitmain lascerà andare il 50% del proprio personale, oltre a chiudere i propri uffici in Israele, non sta andando bene per la società per quanto riguarda guadagnarsi la fiducia dei regolatori di Hong Kong. L’attuale domanda della società scadrà a marzo 2019 e, se entro tale data non verrà presa alcuna decisione positiva, dovranno attendere almeno altri sei mesi prima che la loro considerazione per l’IPO sia di nuovo sul tavolo.

Altre notizie:

24 dicembre

Il sondaggio rivela che il 15,8% delle rimesse degli Stati Uniti deve essere effettuato con criptovaluta

Le rimesse sono uno dei casi d’uso specifici per la criptovaluta che ci fa chiedere che tipo di vantaggio può fornire Western Union di fronte alle criptovalute così come sono? Servizi come Western Union e PayPal sono ancora predominanti nell’utilizzo, poiché le abitudini delle persone cambiano piuttosto lentamente. Ovviamente, alcuni paesi e regioni mancano di infrastrutture che supportano blockchain e criptovaluta, e quindi devono fare affidamento sui fornitori di servizi vecchi e piuttosto costosi.

I paesi con una mancanza di accettazione o un divieto assoluto di criptovalute troveranno senza dubbio i loro cittadini sotto pressione per stare lontani dalle risorse digitali, indipendentemente dai risparmi che potrebbero avere sui loro pagamenti transfrontalieri. Il 15% è ancora un numero piuttosto elevato, soprattutto per gli Stati Uniti il ​​cui totale annuo delle rimesse nel 2017 è stato di 148 miliardi di dollari. Secondo la ricerca, 23,38 miliardi di dollari sono stati trasferiti utilizzando la criptovaluta, e questo è un successo abbastanza significativo nel processo di democratizzazione e decentralizzazione del denaro.

Altre notizie:
Buon Natale – 25 dicembre

Il 2018 ha portato molte sfide per l’ecosistema crittografico. Tutto sommato, Buon Natale a tutti! Grazie per essere con noi, interagire con noi sul sito web e sui social media e leggere i nostri contenuti. Anche se siamo stati lenti a riferire su una particolare notizia. Apprezziamo tutta l’attenzione e speriamo di guadagnarla ancora e ancora nel 2019.

Qualunque cosa accada alla crittografia in generale, crediamo fermamente nella tecnologia. Ha liberato il concetto di denaro e ora milioni in tutto il mondo godono di una vita migliore, semplicemente perché esistono le criptovalute. Ha cambiato la nostra vita in meglio e speriamo che abbia cambiato anche la tua. Siamo consapevoli che non tutti hanno avuto esperienze piacevoli in questo ecosistema, e per questo ci dispiace.

Ci sono molti pericoli nel mondo e finché le persone sono disposte a trarre vantaggio l’una dall’altra, il rischio rimarrà. Non è chiaro se andrà mai via, ma c’è speranza per un domani pacifico.

notizia:

Questo è tutto per questa settimana. Come sempre, condividi le tue opinioni su quelle più interessanti o collega quelle storie che potremmo esserci perse nelle nostre raccolte, che hai trovato interessanti e degne di nota nel corso della settimana. Puoi anche inviarci suggerimenti di storie da includere nel prossimo elenco se trovi qualcosa di interessante nei prossimi giorni.

Immagini in primo piano tramite Pexels.