Principali fusioni e acquisizioni di criptovalute nel 2019

Il mercato digitale si è trasformato enormemente nel corso degli anni. Nonostante la sua natura imprevedibile, individui e società continuano a nutrire un vivo interesse per il mondo delle criptovalute. Ciò è testimoniato dai numerosi accordi periodici di fusione delle criptovalute che vengono siglati. Dall’aumento dei profitti e della base clienti alla riduzione della concorrenza e delle spese generali, le fusioni hanno innumerevoli vantaggi.

Il 2019 è particolarmente promettente. Sebbene l’anno sia ancora giovane, abbiamo assistito a importanti fusioni e acquisizioni. Il mercato prevede ancora fusioni monumentali nei prossimi giorni. Le grandi aziende si sono già coalizzate in accordi multimilionari, ma l’anno non è nemmeno a metà.

Discutiamo di seguito di fusioni e acquisizioni epiche che hanno iniziato l’anno in modo positivo.

Strutture Kraken e Crypto

Lunedì 4 febbraio 2019, Ha annunciato Kraken che aveva ufficialmente acquisito Strutture crittografiche. Kraken, uno scambio di criptovalute con sede negli Stati Uniti proveniva da un importante rebranding al momento della fusione con Crypto Facilities, uno scambio di risorse digitali con sede a Londra.

Seguendo il $ 100 milioni Kraken è diventato l’unico scambio di criptovalute che offre spot e negoziazione di futures ai suoi clienti in valute come Ethereum, XRP e Bitcoin. Questo nuovo accordo consentirà agli investitori di fare trading di notte e durante il fine settimana piuttosto che limitarsi a dipendere dalle normali nove-cinque ore attualmente previste nel mercato degli Stati Uniti.

Jesse Powel, CEO di Kraken, era entusiasta dell’acquisizione e ha ribadito che questa acquisizione avrebbe fissato l’agenda della sua azienda e le avrebbe consentito di trovare un modo per aggirare i precedenti sforzi per ottenere le approvazioni per operare in Europa.

Facebook e Chainspace

Il 4 febbraio 2019, il mondo si è svegliato alla notizia che Chainspace era di Facebook prima acquisizione legata alle criptovalute. Vale la pena notare che Facebook è stato lavorando tranquillamente su una valuta digitale per facilitare le transazioni tramite WhatsApp.

In una mossa piuttosto non pubblicizzata, Facebook reclutato alcuni dipendenti da questa startup blockchain ma non ha adottato nessuna delle tecnologie di quest’ultima. Chainspace nasce da un’idea di diversi ricercatori dell’University College di Londra.

Uno dei principali obiettivi di Chainspace era ridurre il tempo impiegato per le transazioni blockchain. Il team che è stato assunto dovrebbe condividere la sua esperienza sulla divisione blockchain di Facebook. Si prevede che ciò aumenterà le operazioni attraverso l’acquisizione.

Bakkt e Rosenthal Collins Group

Il 14 gennaio 2019, Bakkt ha annunciato attraverso il loro blog Medium, la loro prima fusione, affermando: “Siamo lieti di condividere che abbiamo stipulato un accordo per acquisire alcune attività di Gruppo Rosenthal Collins (RCG), un commerciante indipendente di commissioni sui futures con quasi 100 anni di guadagno della fiducia dei clienti “.

Rosenthal Collins Group è un partecipante chiave nel settore del trading di futures. È specializzato nell’amministrazione di conti merci per individui e società. Pertanto, Bakkt può trarre vantaggio da questa acquisizione acquisendo le competenze necessarie per migliorare le proprie operazioni di tesoreria e la gestione del rischio.

Questa mossa conferma gli sforzi di Bakkt nel migliorare le transazioni dei consumatori utilizzando le criptovalute. Inoltre, questo sarebbe un grande vantaggio per le operazioni di Bakkt nella sua lotta contro il riciclaggio di denaro.

Coinbase e Blockspring

Blockspring, attraverso il suo blog, ha annunciato la sua acquisizione da Coinbase il 14 gennaio 2019. Fondata nel 2014, Blockspring è una società di sviluppo software con sede a San Francisco specializzata nella raccolta e nell’elaborazione di dati API.

Coinbase trarrà vantaggio da Blockspring ottenendo l’accesso ai suoi numerosi servizi come la creazione di report, vendite e marketing e la generazione di elenchi per il reclutamento. Ma Blockspring è solo un’altra delle ultime acquisizioni del gigantesco cambio di valuta digitale. Nel recente passato, Coinbase ha acquisito diverse società in operazioni di fusione.

Sta incanalando i fondi raccolti dagli investitori nell’acquisizione di più aziende. Questo è un tentativo di migliorare la sua attività e aggiungere personale di talento al suo team. L’acquisizione, tuttavia, non cambierà le operazioni di Blockspring. Continuerà a fornire servizi ai propri clienti come prima come entità indipendente.

EZAdvance e Alconomy

Nel tentativo di allargare le ali al mercato digitale, Acquisizione di EZAdvance Consumer Lending Inc. Alconomia tecnologie. La società di servizi finanziari con sede nelle Filippine si è fusa con l’istituto di prestito blockchain con sede a Delhi l’8 gennaio 2019. I dettagli finanziari dell’accordo devono ancora essere rivelati.

Alconomy Technologies è stata avviata in India nell’anno 2017 come portafoglio e scambio di criptovalute. È stata l’idea di Kashish Manocha. Sfortunatamente, più tardi nel 2018, la Reserve Bank of India ha vietato il trading di criptovalute. A seguito del divieto, Alconomy si è trasformata in una società di tecnologia finanziaria che ha autorizzato le organizzazioni con i loro servizi di credit scoring blockchain.

Questa fusione vedrà EZAdvance beneficiare delle soluzioni di digital banking di Alconomy in fase di lancio nelle Filippine.

Mastercard e Visa Scramble per Earthport

Verso la fine del 2018, Visa si è offerta di acquistare Earthport per 198 milioni di sterline. La società di servizi finanziari ha considerato l’offerta e l’ha persino raccomandata al suo consiglio di amministrazione e agli azionisti. Tutto andava bene per Visa fino a quando Mastercard è arrivata con un’offerta concorrente di 233 milioni di sterline.

Questo forzato Earthport di ritirare la precedente offerta di Visa e persino considerare di aggiornare un’assemblea degli azionisti che si sarebbe tenuta il 21 febbraio 2019 per discutere l’offerta di Visa. L’offerta di Mastercard dava diritto ad ogni azionista a 33 pence per azione.

Non essere il tipo che si arrende facilmente, Visa si è ripresa con un’offerta di 247 milioni di sterline venerdì 8 febbraio 2019. Questo si traduce in 37 pence per azione. La domanda principale sulla bocca di tutti era perché questi due giganti avrebbero combattuto per Earthport? Ebbene, sia Visa che Mastercard hanno indicato che un accordo con questa società britannica garantirebbe la crescita delle loro reti valutarie transfrontaliere.

Bithumb e Blockchain Exchange Alliance

Bithumb è impostato per ottenere qualche importante rinnovamento dopo è stato acquisito dal gruppo blockchain fondato a Singapore Blockchain Exchange Alliance (BXA). Al momento dell’acquisizione, Blockchain Exchange Alliance, in collaborazione con altri cinque investitori di Hong Kong, America, Giappone, Medio Oriente e Regno Unito, avrà un certo controllo nella società di cambio di valuta digitale sudcoreana.

L’accordo da 250 milioni di dollari dovrebbe essere completato entro la fine di febbraio 2019. Questo acquisto è in linea con il programma di BXA di costruire una rete di scambio di criptovalute in dodici nazioni.

BTHMB e Blockchain Industries

Il 22 gennaio 2019 Blockchain Industries ha annunciato la sua fusione con BTHMB di Singapore. Il motivo della fusione era che BTHMB voleva entrare nella quotazione degli Stati Uniti e una fusione con una società quotata negli Stati Uniti avrebbe fatto il trucco.

Sebbene non fosse convenzionale, questa fusione ha fornito un ingresso più rapido nella quotazione americana rispetto a metodi come la presentazione di IPO. Per quanto riguarda questo accordo, BTHMB ha cambiato il suo nome in Blockchain Exchange Alliance. Inoltre, BTHMB ha scelto di diventare pubblica in America anziché a Singapore a causa dei problemi di IPO della sua nazione.

In conclusione, anche con l’attuale calo dei prezzi delle criptovalute, le fusioni in corso indicano che non tutto è perduto nel mondo delle criptovalute. Non si sa mai cosa potrebbero portare queste nuove fusioni e acquisizioni.

Immagine in primo piano tramite BigStock.