Quale criptovaluta puoi ancora estrarre con GPU / CPU sul tuo PC nel 2019? – Aggiornato

È evidente che il mining è uno dei modi più popolari per fare soldi con le criptovalute. Tuttavia, oggigiorno molte risorse digitali richiedono minatori ASIC per questo. In questo articolo, analizzeremo quelle monete che possono essere estratte con GPU \ CPU sul tuo PC nel 2019.

Il principale problema minerario

I minatori ASIC sono diventati un problema potenzialmente importante anche al momento della loro comparsa sul mercato. L’emergere di apparecchiature minerarie specializzate per l’algoritmo SHA256, che era più efficiente dell’estrazione su una CPU o GPU, ha complicato in modo significativo la vita dei minatori di Bitcoin e ha costretto le grandi aziende minerarie a essere coinvolte nella corsa per la potenza di calcolo e l’elettricità a basso costo.

Va notato che la maggior parte delle blockchain relativamente giovani, incluso Ethereum, ha algoritmi di hashing che sono resistenti all’uso delle apparecchiature ASIC in una certa misura. Ad esempio, gli sviluppatori della criptovaluta anonima Monero complicano deliberatamente la vita dei produttori di ASIC, apportando modifiche all’algoritmo ogni sei mesi.

Eliminare la possibilità di mining con l’aiuto degli ASIC è necessario per molti blockchain per proteggere i principi di decentralizzazione. Pertanto, il mining con l’aiuto della CPU e della GPU rimane richiesto e redditizio fino ad oggi.

Criptovalute effettive per il mining con CPU

Attualmente, puoi ottenere il massimo guadagno dal mining della CPU se scegli monete che funzionano con l’algoritmo di criptovaluta Cryptonight: Monero, Bytecoin, Electroneum, DigitalNote, ecc..

L’algoritmo di avvio del mining per una qualsiasi delle monete menzionate sarà lo stesso. La prima cosa che devi registrare nella rete selezionata e creare un portafoglio. Successivamente viene la selezione del pool di mining, inserendo l’indirizzo del portafoglio e aggiornando l’account. Dopodiché, sarà necessario solo installare il software necessario e procedere al mio. Abbastanza semplice.

Monero

MoneroImmagine di 123rf

La criptovaluta è stata lanciata nel 2014. È una moneta con un’enfasi sulla privacy delle transazioni. Monero opera su un algoritmo Proof-of-Work per la verifica delle transazioni. L’asset digitale funziona bene con una CPU, il che lo rende un’opzione eccellente per i minatori con budget ridotti.

Dogecoin

Il lancio di Dogecoin è avvenuto l’8 dicembre 2013, come “valuta dei fumetti”. Oggi è diventata una delle migliori criptovalute al mondo e la sua capitalizzazione di mercato ha raggiunto più di $ 350 milioni. Questo lo rende attraente per gli investimenti e il mining.

La creazione del mining di Dogecoin viene eseguita in modo simile a Monero.

Zcash

Il principio del funzionamento di Zcash è lo stesso di quello delle altre criptovalute. La sua blockchain è costituita da blocchi in cui vengono memorizzate le informazioni sulle transazioni. I minatori confermano questi blocchi e ottengono una ricompensa per questo.

Criptovalute effettive per il mining con GPU

Bitcoin Gold (BTG)

Bitcoin Gold è ufficialmente iniziato il 24 ottobre sul blocco 491 407, ma la rete è stata lanciata il 13 novembre. Il compito principale è restituire il mining dalle grandi farm ai PC, per il bene del quale il passaggio dall’algoritmo di crittografia SHA-256 a Equihash è finito. A questo proposito, Bitcoin Gold non supporta gli ASIC.

Mantenere una grande mining farm su una GPU richiede uno sforzo molto maggiore rispetto ai data center ASIC, quindi i principali attori scelgono quest’ultimo, lasciando il mining su schede video a piccole aziende e privati.

Horizen (ZEN)

Horizen (ex Zencash) è un altro rappresentante di una famiglia piuttosto ampia di monete digitali basata sul protocollo Zerocoin, lanciato a maggio 2017. Allo stesso tempo, è stato formato come un fork della criptovaluta Zcash non di base e un altro fork Zclassic . Horizen può essere definita una soluzione provvisoria tra le due precedenti: se i minatori ZEC danno agli sviluppatori un quinto delle ricompense per ogni blocco trovato ei minatori ZCL tengono tutto per sé, i minatori ZEN ricevono l’88%.

Ravencoin (RVN)

Ravencoin è una blockchain americana costruita al fork del codice bitcoin. Aiuta a creare e trasferire in modo efficace asset da una parte all’altra sulla base di bitcoin ed Ethereum. Altcoin mostra buoni risultati nel 2019. Il suo algoritmo è resistente al mining con l’aiuto di ASIC, tuttavia, anche il mining della GPU può essere instabile. Se decidi di estrarre Ravencoin, ti consigliamo di unirti immediatamente alla grande piscina.

Aion (AION)

Il compito di Aion Network, come sistema blockchain multi-livello, è garantire la riservatezza, la scalabilità e l’interoperabilità delle applicazioni decentralizzate. L’algoritmo di moneta è adatto per il mining con l’aiuto di processori grafici e ha anche il tempo di blocco più basso (10 secondi). Se hai ottimizzato bene la tua GPU, puoi aspettarti 1.5 AION come ricompensa del blocco a una frequenza molto più alta.

Conclusione

Queste sono solo alcune criptovalute che possono essere minate con la GPU / CPU nel 2019. Una cosa è certa, i vantaggi di tale mining lo rendono un’alternativa competitiva per gli ASIC.